Che la fine di Google Play Musica fosse arrivata era ormai ufficiale. Adesso però è diventato definitivamente impossibile utilizzare il sistema. Una schermata, che compare quando si tenta di utilizzare la piattaforma, ne impedisce l’accesso e ricorda che resta poco tempo per poter effettuare il passaggio dei propri dati.

Google Play Musica al capolinea: come passare la libreria

Il servizio di musica in streaming, che per diversi anni ha accompagnato gli utenti, ormai non ha più ragione di esistere: YouTube Music ha preso il suo posto.

L’insostenibilità di due servizi dello stesso tipo, tutti facenti capo a Google, ha reso necessario l’eliminazione di uno dei due. Naturalmente, è stato sacrificato quello più vecchio.

Dopo diversi avvisi, riservati agli abbonati a Play Music, adesso è partito il conto alla rovescia: c’è solo una manciata di giorni ancora per ultimare il trasferimento della propria raccolta su YouTube Music.

Se sei utilizzatore di Google Play Musica, e non hai ancora deciso cosa fare della tua preziosa raccolta di brani, è il momento di decidere: se vuoi trasferirla, collegati a questo indirizzo e completa la procedura quanto prima. Al termine del periodo ultimo, riservato a questa operazione, tutti i tuoi dati saranno persi.

A procedura completata, ti verrà mostrata una schermata di conferma, come quella sottostante.