Google ha appena rilasciato l’ultimo aggiornamento trimestrale relativo alle funzionalità dei suoi Pixel phones, a partire dal secondo modello fino ad arrivare all’ultimo flagship uscito lo scorso ottobre; fra le tante cose che si segnalano nell’update, citiamo la nuova feature relativa alla batteria adattiva, la funzione che aiuterà gli utenti a prender sonno e a svegliarsi con dolcezza, l’app di Recorder integrata con Google Assistant, e nuovi utilizzi dell’app per la sicurezza personale.

Le novità dell’ultimo update per device Pixel

La prima nuova funzionalità di cui vi parliamo è relativa ad una migliorata gestione della batteria, che adesso si adatta ancor più quando la carica del device stesso sta per esaurirsi; il sistema ridurrà autonomamente il numero di app aperte in background e farà una serie di accorgimenti relativi a prolungare la durata della batteria del telefono stesso. La funzione esclusiva apprende quali app non si usano spesso riducendo la quantità di energia a cui queste app possono attingere.

Arriva inoltre una nuova funzionalità esclusiva per il Pixel. Nell’app “Orologio”, la nuova opzione consentirà agli utenti di prender sonno ascoltando suoni rilassanti e stimolanti; se si dovesse rimanere sveglio giocando al telefono oltre l’ora prestabilita per andare a letto, al mattino dopo si potrà vedere quanto tempo in più si è speso a “giocare” con il device e le app coinvolte. La “Sunrise Alarm” sveglierà l’utente in maniera dolce e delicata, illuminando gradualmente lo schermo mentre la melodia preferita scelta per il risveglio verrà riprodotta dal dispositivo.

La nuova app di Record (registrazione vocale) può avviare e interrompere le registrazioni interagendo con Google Assistant semplicemente dicendo: “Ehy Google, inizia a registrare la conferenza”, oppure “Ehy Google, mostrami le registrazioni sul mio Pixel”.

L’app per la sicurezza personale presente sui nuovi Pixel 4 viene introdotta su tutti i Pixel a partire dal Pixel 2, attraverso un software scaricabile comodamente dal Play Store.

Anche il rilevamento automatico degli incidenti automobilistici – già presente sulla linea Pixel 4 – sarà reso disponibile su Pixel 3. Con questa funzione infatti, i sensori del movimento e i microfoni del device, sempre in funzione, appena rileveranno un incidente chiameranno automaticamente i soccorsi o avviseranno i contatti di emergenza scelti.

Con le modifiche all’app per la sicurezza, si potrà programmare anche un orario per il check-in e check-out.  Ipotizziamo  che si sta andando a correre per 90 minuti; impostando il check-in per quell’arco di tempo, al termine dell’orario, se non dovesse rispondere al “check-out” il sistema invierà un messaggio di emergenza ai contatti preferiti con l’attuale posizione tramite Google Maps. Abilitando inoltre gli avvisi di crisi nell’app per la “sicurezza personale”, si verrà avvisati delle eventuali catastrofi ed emergenze di rilevanza pubblica.

Oltre le  nuove funzionalità, ci sono diversi aggiornamenti minori relativi alla correzione di bug, come l’audio migliorato durante la registrazione di video con Pixel 3a, oppure al miglior tracking per il GPS nel Pixel 4 e Pixel 4 XL.

Controllando questa tabella si potrà vedere quali sono le patch funzionali che riceverà il proprio smartphone Pixel, a seconda del modello di riferimento. Per scaricare l’update basterà andare su “Impostazioni”, “Sistema”, “Avanzate” e cliccare su “Aggiornamento di sistema”.

Le migliori offerte di oggi per Google Pixel 4: tutti i prezzi

Fonte:PhoneArena