Google  Pixel 3 e Pixel 3 XL stanno ricevendo l’update di gennaio che offre anche la risoluzione ad un problema che affligge da tempo i device: la bassa qualità dell’audio in fase di registrazione dei video.

Pixel 3 e Pixel 3 XL: il nuovo update

Non sono pochi i problemi che hanno afflitto i nuovi device di punta di Google da quando sono stati presentati. Il software è stato spesso ottimizzato con rilasci di update OTA, a partire dall’annosa questione della RAM, il cui gestore non permetteva di tenere aperte app in background.

Anche il comparto fotografico, che è fra i migliori nel settore degli smartphone con singola fotocamera, ha avuto qualche incertezza a livello software, soprattutto nel comparto video. Dapprima si è scoperto che non era possibile girare video in 4K a 60 fps – e la situazione non è ancora cambiata – successivamente gli utenti hanno iniziato a lamentare la pessima qualità dell’audio in registrazione. Fortuntamente, l’ultimo update in rilascio in queste ore, permetterà di risolvere la questione. Chi ha avuto modo di aggiornare il proprio smartphone ha confermato il netto miglioramento.

L’aggiornamento è distribuito via OTA, questo significa che arriva direttamente sul device ed è possibile verificarne la presenza dalle impostazioni del terminale dedicate agli update software. Il suo peso è di 56MB e contiene anche le patch di sicurezza di gennaio.

Oltre a Pixel 3 e Pixel 3 XL, a ricevere l’aggiornamento sono anche Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel, Pixel XL e Pixel C. Chiaramente, gli altri device elencati non riceveranno la risoluzione per il problema dell’audio dei video, poichè non lo necessitano, ma saranno aggiornati alle ultime patch di sicurezza rilasciate dal colosso di Mountain View.

 

Fonte: GSM Arena