Google sta testando una nuova funzione tanto attesa per la sua popolare app “Messaggi”. La funzione, scoperta per la prima volta dal collega Hani Mohamed Bioud, andrebbe ad aggiungere le categorie nella parte superiore dell’app, consentendo agli utenti di organizzare meglio le proprie conversazioni.

Google Messaggi prende in prestito le categorie viste su Gmail

Stando a quello che è possibile sapere al momento, le categorie in test nell’app Google Messaggi includono: Tutto, Personale, Transazioni, OTP, Offerte ed Altro. Esistono altre app come SMS Organizer di proprietà Microsoft che sono già in grado di farlo ma di certo, fa piacere e sarà una novità altamente apprezzata, vedere questa possibilità integrata anche nell’applicazione realizzata da Google.

C’è chi ha già provato a testare le nuove funzionalità, riuscendo a visualizzare manualmente le categorie in alto, ma sena possibilità di far funzionare il tutto regolarmente. Infatti, le conversazioni non sono state spostate automaticamente in nessuna delle categorie e non sono stati in grado di spostare manualmente una conversazione in una delle schede. Quando la funzione diverrà disponibile per tutti, ci aspettiamo che l’app “Messaggi” classifichi automaticamente le conversazioni, proprio come fa Gmail per la posta elettronica.

Nuove funzionalità di Google Messaggi

L’obiettivo della casa di Mountain View è quello di fornire agli utenti un’esperienza più organizzata, rendendo così più facile portare avanti le diverse conversazioni. Avere un filtro che garantirà di gestire in modo più sicuro i messaggi che contengono codici di tipo One-Time-Password (OTP), come quelli per accedere ai servizi bancari o delle poste, risulterà particolarmente utile.

Certo è che non sembrano essere ancora disponibili le nuove categorie per gli utenti, né tramite un aggiornamento dell’app che via server e non è chiaro quando sarà disponibile ad un pubblico più ampio. Ma poiché siamo stati in grado di mostrare la sua interfaccia utente, è probabile che il lancio sia proprio dietro l’angolo. Una volta che tutti gli utenti potranno sfruttare le nuove aggiunte, sarà possibile definire con chiarezza le modifiche ed i vantaggi che introdurranno.

Nel mentre, vi ricordiamo che Google ha annunciato le novità hardware per il 2020, tra cui i tanto attesi Pixel 5 e Pixel 4a 5G, il riassunto completo lo trovate qui.

Fonte:XDA-DEVELOPERS.COM