Al Google I / O 2019, Google ha presentato la nuova interfaccia utente di Lens, lo strumento di ricerca visiva in grado di scansionare sia il testo che le immagini ed avere direttamente la possibilità di acquistare articoli, cercare qualcosa sul Web, tradurre, estrarre una parte di testo ed altro ancora.

Google Lens: semplificata la scansione delle immagini

Sebbene la società non abbia avuto la possibilità di sviluppare l’evento nel corso di quest’anno, ha comunque rilasciato nuove funzionalità e modalità di ricerca per Google Lens, come la possibilità di copiare il testo da Chrome ad un PC. Negli ultimi giorni poi, Google sta testando una leggera modifica anche al design andando a semplificare l’importazione delle immagini da visualizzare.

Max Weinbach si è così imbattuto nella nuova interfaccia utente studiata per Google Lens e tra le novità troviamo la modifica del pulsante della galleria che è stato spostato dall’angolo in alto a destra alla parte bassa, a sinistra accanto al pulsante di scatto. Inoltre, le varie modalità vengono mostrate in maniera persistente sotto il pulsante di scatto anziché lampeggiare al centro dello schermo solo per un breve momento, mentre si passa da una modalità all’altra.

Il nuovo posizionamento dei pulsanti della galleria non rappresenta una cattiva soluzione se si considera che, soprattutto ora, troviamo sempre più smartphone poco maneggevoli ed in questa maniera risulterebbe facilmente raggiungibile non dovendo più toccare per forza il centro del display. Mostrare in basso la modalità in cui l’utente si trova ha molto senso in quanto Google continua ad aggiungere nuove modalità all’interno di Lens.

In questo modo, gli utenti possono capire rapidamente a quale modalità devono passare invece di indovinarla a seconda dell’icona. E’ possibile scaricare l’app di Google Lens all’interno del Google Play Store. Il nuovo design è stato rilasciato per tutti i dispositivi Max ma è probabile che Google lo stia testando su un numero limitato di utenti prima di implementarlo su scala globale.

Fonte:XDA DEVELOPERS