Google Drive ora vi semplificherà la ricerca dei documenti condivisi e vi permetterà di trovare i vostri file più velocemente con i nuovi parametri di ricerca simili a Gmail.

Google Drive: arriva la ricerca mediante operatori

Di fatto, essere in grado di individuare informazioni specifiche nei prodotti Google può aiutarvi a migliorare il vostro flusso di lavoro quotidiano. La maggior parte degli utenti esperti ha familiarità con gli operatori di ricerca di Gmail, con le parole chiave che aggiungono filtri per aiutarvi ad ottenere risultati migliori.

Adesso Drive supporta anche operatori progettati per la creazione di documenti specifici e, con l’aggiornamento di oggi, questi stanno diventando più utili che mai. Adesso, per gli utenti di Drive è disponibile un nuovissimo operatore per la ricerca di file condivisi, oltre alle versioni aggiornate di alcuni termini di ricerca essenziali.

Cominciamo con il modo più recente per cercare in Drive: se siete costantemente alla ricerca di documenti condivisi con utenti specifici, il nuovo operatore “sharedwith:” vi tornerà utile. L’utilizzo di questo termine con un indirizzo e-mail permette di vedere i file che l’utente possiede o dispone delle autorizzazioni per visualizzare.

Tenendo presente questa nuova attenzione ai documenti condivisi, Google ha anche aggiornato tre dei suoi operatori esistenti in Drive:

“Da:” ora include tutti i file condivisi da un indirizzo email selezionato, anziché solo i file di proprietà di quell’indirizzo email;

“A:” visualizza tutti i file condivisi con il tuo indirizzo email di destinazione, indipendentemente dallo stato dell’autorizzazione;

“Proprietario:” non è stato modificato direttamente, ma ora funziona per restituire i risultati forniti da “da:”;

Questi operatori di ricerca aggiornati dovrebbero essere disponibili in Drive a partire da oggi, con un rilascio graduale a tutti gli account Google nelle prossime settimane.

Fonte:Android Police