Secondo quanto trapelato online in queste ore, sembra che Google stia iniziando a lanciare un nuovo font ed un tema ottimizzato per tutti gli utenti che utilizzano la versione beta della nota tastiera Gboard.

Gboard Beta: maggiore coerenza visiva

Ricordiamo che proprio di recente la keyboard più famosa del web di proprietà del colosso di Mountain View ha ricevuto pesanti modifiche negli ultimi mesi (citiamo infatti, il supporto a Google Lens). Adesso, dopo averlo individuato per la prima volta, sembra che BigG stia per lanciare importanti modifiche per l’app, comodamente scaricabile dal Play Store.

Alcuni utenti segnalano infatti, che l’ultima beta di Gboard, la release 9.8.07.328163918-beta-arm64-v8a, sta ricevendo un aggiornamento lato server che abilita un nuovo carattere ed un tema glutton nuovo, più ottimizzato del precedente.

Partendo dal font in questione, questo assomiglia molto al “Product Sans” di Google, famoso per essere utilizzato nell’interfaccia utente dei Pixel-phone. Ovviamente, un carattere ottimizzato è un cambiamento piuttosto sottile, ma che, nel suo complesso, è in grado di migliorare – e non di poco – l’esperienza visiva finale che si ha di un determinato prodotto.

Di fatto, la coerenza grafica e lo stile uniforme presente di iOS ha fatto sì che il firmware di Apple apparisse graficamente più appagante di quello rivale del robottino verde. Da Android 10 però, le cose hanno iniziato a cambiare anche in casa Google. Nel giro di un paio di anni, siamo sicuri che il software del colosso americano sarà esteticamente coerente quanto quello dell’azienda di Cupertino.

Il carattere pulito e gli elementi più audaci contribuiscono ad avere un design alquanto pulito e minimal, ma le novità non finiscono qui. Anche il tema generale varia leggermente, ma qui ci troviamo veramente di fronte ad uno dei cambiamenti più piccoli mai riscontrati.

Segnaliamo che le modifiche potrebbero non essere ancora attive in quanto i rapporti usciti finora sembrano alquanto limitati. Giusto un paio di thread su Reddit hanno confermato che alcuni utenti dell’ultima beta stanno ricevendo l’aggiornamento. Restiamo in attesa di maggiori informazioni da parte di Google non appena le avremo.

Fonte:9to5Google