Un rumor appena trapelato in Rete afferma che il Galaxy Z Fold 3  arriverà con a bordo lo Snapdragon 888: ecco tutti i dettagli.

Z Fold 3: quale chip?

Recentemente, sono emerse alcune indiscrezioni secondo cui il prossimo pieghevole di Samsung – il Galaxy Z Fold 3 – non avrebbe avuto sotto il cofano lo Snapdragon 888, bensì essere dotato di un processore ancora inedito. Tuttavia, il noto leaker IceUniverse ha appena twittato che il telefono arriverà con il suddetto chispet top di gamma di Qualcomm a bordo.

 

Dopo che il tipster aveva dichiarato che lo Snapdragon 888 di punta non avrebbe arricchito il foldable sudcoreano, i più avevano ritenuto che il Galaxy Z Fold 3 sarebbe stato alimentato dall’Exynos 9925 o, tutt’al più dallo Snapdragon 888+ (entrambi questi processori non sono ancora stati annunciati).

Oltre al nome del presunto SoC che vedremo sotto il cofano del pieghevole, il leaker afferma che lo Z Fold 3 è di circa 13 g più leggero dello Z Fold 2.

Rumor precedenti raccontano, inoltre, che lo smartphone avrà un display e una batteria più piccoli del suo predecessore: la certificazione 3C suggerisce che la variante cinese del Galaxy Z Fold 3 con numero di modello SM-F9160 sarà dotata di una batteria a doppia cella da 2215 mAh + 2060 mAh. Offrirà una capacità nominale combinata di 4.275 mAh; in confronto, lo Z Fold 2, ha una batteria da 4.500 mAh.

Per quanto riguarda il display, il device attuale ha uno schermo da 7,6 pollici e un pannello esterno da 6,23 pollici; lo Z Fold3 potrebbe avere un display leggermente piccolo da 7,5 pollici e uno schermo da 6,23 pollici. Si vocifera che il dispositivo sarà il primo pieghevole del colosso asiatico ad arrivare con il supporto per la S Pen.

Nell’attesa di vederlo dal vivo, ricordiamo che il Galaxy Z Fold 3 potrebbe essere presentato al mondo nel mese di luglio.

Fonte:Phonearena