Il nuovo Samsung Galaxy S21 Ultra 5G con processore Exynos 2100 e 12 GB di RAM è appena stato avvistato sul portale di benchmarking Geekbench. Di fatto, il trio di dispositivi di ultima generazione è appena stato ufficializzato per il debutto su larga scala nel mese di gennaio prossimo. Da quel che si evince, il modello premium Ultra dovrebbe debuttare come il primo smartphone della serie S a supportare la stilo capacitiva S Pen. 

Galaxy S21 Ultra: la versione Exynos più potente di quella Qualcomm?

Rapporti recenti hanno rivelato che il trio di Galaxy S21 che verrà spedito in mercati come Stati Uniti o Corea del Sud, sarà alimentato dal processore di punta Snapdragon 888 5G di Qualcomm. I mercati indiani ed europei invece, riceveranno la variante con SoC Exynos 2100, anch’essa realizzata secondo un processo costruttivo a 5 nanometri.

Secondo Geekbench 5, il Galaxy S21 Ultra, menzionato con il numero di modello SM-G998B, è appena stato individuato con una CPU Eyxnos 2100, 12 GB di RAM e Android 11 con skin One UI 3.0 sotto la scocca. Dall’elenco inoltre, si osserva che il chipset ancora da annunciare, ha una frequenza di base di 2,21 GHz.

Mentre le prestazioni del dispositivo alimentato da Exynos 2100 sembrano essere migliori dell’S21 alimentato da Snapdragon 888, i lettori dovrebbero sapere che i modelli S21 menzionati su Geekbench sono prototipi incompleti. Rapporti recenti hanno rivelato che l’Exynos 2100 è dotato di un core Cortex-X1 con clock a 2,91 GHz, 3 core Cortex-A78 con frequenza di 2,81 GHz e 4 core di efficienza Cortex-A55 che funzionano a 2,21 GHz. Si vocifera che il SoC includa anche una GPU Mali-G78.

La scorsa settimana, un informatore aveva affermato che l’Exynos 2100 consumerà molta meno energia rispetto al chip precedente Exynos 990. I core Cortex-A78 e Cortex-A55 offrono prestazioni più veloci rispetto alle loro controparti trovate nel SoC Snapdragon 888: questo potrebbe consentire all’Exynos 2100 di offrire prestazioni leggermente superiori rispetto alla soluzione di Qualcomm. Samsung dovrebbe lanciare il suo processore top di gamma entro la fine di questo mese; solo allora sarà possibile fare un buon confronto tra le due unità.

Fonte:Geekbench