Siamo agli sgoccioli, il prossimo 7 agosto sarà alzato il sipario su Samsung Galaxy Note 10 e – con ogni probabilità – Note 10+. Intanto, ormai report e indiscrezioni sono talmente dettagliati da aver permesso di avere un’idea completa dei device. L’ultimo documento trapelato aggiunge dettagli e conferma quelli già noti.

Galaxy Note 10: nuove caratteristiche

Probabilmente non farà piacere sapere che Samsung Galaxy Note 10 avrà un display da 6,3″ con una risoluzione “ferma” al FHD+. La decisione però sembra quasi obbligata, visto che la batteria sarà molto probabilmente da 3500 mAh e bisognerà in qualche modo ottimizzarne le performance energetiche.

Diverso il discorso per Galaxy Note 10+, che invece avrà uno schermo da 6,75″, la cui risoluzione potrà spingersi fino al QHD+, forte della batteria da 4000 mAh, che comunque – con un display così – non deve trarre in inganno e far pensare a un battery phone. Sempre a proposito del modello Plus, si vocifera che la versione base arriverà con addirittura 12GB di RAM e 256GB di storage interno: avete capito bene, l’edizione base.

Più intelligente, ma non troppo, anche la S Pen: la piccola rivoluzione del pennino smart è iniziata già con Samsung Galaxy Note 9 e sembra proprio che continuerà anche quest’anno. Sono previste nuove funzionalità e nuove gesture.

Infine, Samsung potrebbe adottare una feature introdotta su smartphone nel 2013 da LG: l’audio zoom. In soldoni,”mettendo a fuoco” una determinata area dello schermo, il device riprenderà i suoni provenienti da quella parte dell’inquadratura, cercando d’isolare il resto.

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy Note10: tutti i prezzi

Fonte:Sammobile