Samsung Galaxy M51 sembra esser pronto al debutto. Il dispositivo che sfiderà il neonato OnePlus Nord è appena approdato sulla pagina di supporto ufficiale del produttore, anche se dal portale non conosciamo ancora le specifiche tecniche e il design finale.

Samsung Galaxy M51: primo debutto in India

Lo smartphone dovrebbe essere lanciato prima in India e poi in seconda battuta nel resto del mondo, stando a quanto si evince da fonti interne al settore. Il device ha un numero di modello SM-M515F, lo stesso che abbiamo trovato elencato sul portale di Samsung Russia.

Da quel che sappiamo finora Samsung Galaxy M51 sarà un telefono di fascia media premium con un chipset Snapdragon 765G, 8 GB di memoria RAM e supporto per la Fast Charge da 25 W. Ci aspettiamo anche un pannello SuperAMOLED punch-hole con lettore per le impronte digitali in-display. Anche se non conosciamo il design e non abbiamo una conferma ufficiale da parte dell’OEM è lecito pensare che il dispositivo sia prossimo al lancio. Forse entro la fine del mese corrente o l’inizio di settembre.

Ad oggi il Galaxy M51 ha già ricevuto diverse certificazioni ed è apparso su Geekbench. Se le sue specifiche tecniche dovessero venir confermate e con un prezzo intorno a 450 euro come si vocifera, sarebbe pronto per sfidare apertamente OnePlus Nord, mid-range premium di gran successo in Europa, Cina e India.

In arrivo anche la versione 2020 di Tab A7

Samsung potrebbe lanciare inoltre un nuovo tablet economico appartenente alla gamma Galaxy Tab A. Si tratterebbe del modello A7 (2020). Grazie alle pagine di supporto trapelate in Germania e in UK conosciamo le sue varianti LTE e WiFi.

I numeri di modello delle rispettive varianti sono SM-T500 e SM-T505. Sulle specifiche purtroppo non sappiamo nulla, ma possiamo ipotizzare la presenza di un processore Snapdragon 662, dei 3 GB di memoria RAM, della batteria da 7.040 mAh e del pannello LCD da 10,4 pollici.

Ad oggi abbiamo visto il tablet elencato sul Google Play Console e presso gli enti per la certificazione 3C e FCC.

Fonte:91mobiles