Un portavoce di Samsung ha riferito che il Galaxy Fold verrà lanciato nelle prossime settimane.

Galaxy Fold: lancio prossime settimane

Probabilmente, si può affermare che un’idea è eccezionale, anche quando sia i produttori che i consumatori si rifiutano di metterla in cantiere, anche dopo un disastro catastrofico. Nonostante l’imbarazzante fallimento del Galaxy Fold, anche i primi recensori che si sono ritrovati fra le mani delle unità rotte, hanno ammesso di credere ancora nel progetto del pieghevole dell’azienda sudcoreana. Alcuni consumatori sono della stessa opinione e, probabilmente, ne vorrebbero comunque uno, a condizione che Samsung risolva tutti i problemi.

Secondo gli ultimi rapporti, Samsung potrebbe già diffondere alcune grandi novità molto presto. La dichiarazione secondo cui il pieghevole verrà lanciato nelle prossime settimane, suggerisce che il Galaxy Fold non è stato completamente demolito. Naturalmente, “prossime settimane” può essere qualsiasi cosa e stare a significare due settimane o anche dodici. Quello di cui siamo sicuri, dopo questi ultimi rumor, è che il pieghevole di Samsung sta realmente arrivando: ricordiamo che, nell’ultimo periodo, la multinazionale aveva perso in qualche modo il controllo della situazione – in molti avevano iniziato a dubitare che la compagnia potesse persino rilanciare il telefono pieghevole -, dopo la catastrofica rottura delle unità in prova del suo Galaxy Fold.

Rapporti precedenti avevano affermato che l’azienda stava implementato piccole correzioni al design del Galaxy Fold, in modo da affrontare i reclami e le osservazioni sollevate dai revisori e dagli esperti, ma nulla che riguardasse la modifica sostanzialmente del telefono. Per sapere se questi ritocchi saranno sufficienti per affrontare tutti i potenziali difetti strutturali, dovremo aspettare quando il telefono verrà lanciato.

Ovviamente non è solo Samsung a lavorare sui telefoni pieghevoli, ma è l’unico a correre il rischio di lanciarne uno. Huawei è troppo occupata a lottare per la sua sopravvivenza per preoccuparsi di presentare il Mate X in questo momento. Altri produttori come Xiaomi, OPPO e Lenovo hanno le proprie idee sui telefoni pieghevoli (tanti brevetti e qualche prototipo), ma tutti dicono che stanno aspettando il momento perfetto per mettersi al lavoro.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashgear