L’arrivo sul mercato del Samsung Galaxy A90 è ufficiale, o quasi. Sul sito istituzionale Samsung US, tra la lista degli “Ultimate gaming devices” sui quali è possibile installare l’app Asphalt 9: Legends, è infatti apparso anche il nuovo smartphone che, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere dotato di una fotocamera scorrevole e rotante.

Galaxy A90 in arrivo nel 2019?

Sulla pagina viene infatti precisato che l’app sarà disponibile per tutti i device compatibili con il download dal Galaxy Store ed in particolare si legge:

Offerta valida per i dispositivi Samsung Galaxy S10e, S10 e S10 +, Galaxy Note9, Galaxy Tab S5e, Galaxy A90 dal 3/1/2019 fino al 31/12/2019.

Un dettaglio che lascia trapelare la notizia che il Galaxy A90 arriverà presto anche sul mercato americano, e non solo in Cina dove appare ormai certo, andando ad affiancare i top di gamma Samsung, quali i device della famiglia Galaxy S10. Nel corso del 2019 l’arrivo sugli scaffali del Galaxy A90 dovrebbe essere previsto anche in Europa.

Interessante anche il fatto che il Galaxy A90 venga accostato a dispositivi di fascia alta come Galaxy Note 9, i Galaxy S10 e il Tab S5e, tutti definiti come i migliori dispositivi Samsung per il gaming. Questo confermerebbe la presenza di un hardware di tutto rispetto e lascerebbe pensare che, per la versione top della serie Galaxy A, Samsung possa aver pensato ad un processore Snapdragon 855/Exynos 9820.

Per il resto non sono noti molti dettagli in merito al Galaxy A90, a parte la probabile presenza della fotocamera pop-up rotante, quindi con funzionalità sia di fotocamera primaria che per i selfie ed il riconoscimento facciale. Si ipotizza inoltre la presenza di una batteria capace di garantire un’autonomia molto lunga, così da consentire sessioni di gioco più lunghe.

A questo punto è legittimo pensare che Samsung possa presentare ufficialmente il prossimo Galaxy A90 a breve, rendendo finalmente noti tutti i dettagli di quello che si preannuncia come un nuovo top di gamma  dedicato al gaming ad un prezzo che, secondo molti, dovrebbe essere più basso di quello attualmente previsto per il Galaxy S10e, il più economico della serie.

Fonte: Samsung