Scaldate i vostri smartphone (anzi no, perché fa già caldo…) perché fra un mese inizia la Open Fiber Cup, una fantastica competizione che porterà i più forti giocatori di Fortnite a concorrere in una sfida in arena all’ultimo colpo.

Fortnite: l’evento di Open Fiber e ESL Italia

Il gioco campione di incassi di Epic Games, nota casa produttrice di videogiochi, è oramai sulla bocca di tutti; fra eventi live, concerti, programmi e sfide multiplayer, sembra esser diventato il fenomeno mondiale degli ultimi anni. L’Open Fiber Cup a tal proposito, è un’iniziativa che durerà cinque settimane in modalità cross-platform e permetterà a tutti i giocatori di Fortnite di qualunque console, di partecipare.

Il giorno di inizio è previsto per il 3 luglio e gli avversari si sfideranno in un torneo in modalità “Solo” (chi è appassionato di Fortnite sa bene a cosa ci riferiamo). Graditissimo ospite della competizione sarà il noto YouTuber CiccioGamer, uno dei più famosi d’Italia, che parteciperà ad ogni gara, pubblicando sul suo canale YouTube ogni diretta, match o competizione che lo vedrà protagonista.

I cronisti di queste avvincenti sfide online saranno i due Caster di riferimento per il gioco sul suolo italiano, ovvero Teknoyd e Pivato. Grazie ai loro commenti il pathos e l’emozione di ogni torneo saranno alle stelle.

Per chi volesse partecipare alle qualifiche, ricordiamo che queste verranno trasmesse sui canali dei talent italiani e su quelli di ESL Italia, e che bisogna avere più di 16 anni. Per iscriversi basta andare sul sito ufficiale di ESL e impegnarsi al massimo durante le gare; il montepremi finale è di ben 5000 €. 

La nota azienda leader nel settore delle infrastrutture per la distribuzione italiana della fibra ottica, Open Fiber, entra a gamba tesa dunque nel mondo degli eSport, stabilendo una “joint venture” (se così possiamo definirla) fra il mondo del gaming e quelli che sono i punti di forza e le qualità offerte dalla propria rete. Il Direttore Marketing e Commerciale del brand, Simone Bonannini, commenta così:

Siamo entusiasti di entrare nel mondo del gaming con la prima edizione della Open Fiber Cup. La nostra rete realizzata interamente in fibra ottica è sinonimo di bassi tempi di latenza, alta affidabilità e massima ampiezza di banda disponibile sul mercato, tutte caratteristiche essenziali per i gamer di oggi e del futuro.

Il CEO di ESL Italia, Daniel Schmidhofer, commenta così l’inizio della cooperazione con il fornitore di rete Open Fiber:

Siamo orgogliosi di poter annunciare una nuova prestigiosa partnership con un brand come Open Fiber, che sta contribuendo a cambiare il modo di concepire e vivere la “rete” in Italia. Grazie a Fortnite, giocato sulla piattaforma ESL, Open Fiber potrà farsi conoscere ancor più in profondità e da un pubblico giovane e fortemente in target.

Per chi non lo sapesse, Open Fiber è nata sul finir del 2015 con l’obiettivo di realizzare infrastrutture di rete ad alta velocità, grazie al supporto della fibra ottica su tutta Italia. La compagnia ha cablato di fatto oltre 271 città e più di 7000 comuni. Ricordiamo infine che la società non vende i suoi servigi direttamente al cliente finale, ma lavora attivamente nel mercato all’ingrosso.