Puntando ad una clientela di professionisti sempre
in movimento, Etrieve
ha presentato il servizio M3 (mobile message management), che permette agli
utilizzatori di telefoni cellulari di ricevere, rispondere e scrivere messaggi
di posta elettronica ovunque ci si trovi.

Il servizio funziona creando un duplicato del sistema
di posta elettronica dell’utente sui server della Etrieve, che provvedono a
notificare l’arrivo di nuovi messaggi e consentono di ascoltare quelli a cui
si è maggiormente interessati. M3 permette anche di leggere eventuali
immagini allegate ai messaggi di posta elettronica, dando agli utenti la possibilità
di riceverle in pochi secondi sul fax più vicino. La sicurezza delle
comunicazioni è protetta da una crittografica SSL.

Il servizio M3 è disponibile gratuitamente
sul sito della Etrieve per un periodo di prova di 30 giorni ed è compatibile
con Microsoft Outlook e con le caselle email che supportano il protocollo POP3.
Dopo il periodo di prova il servizio prevede un canone mensile di 9.95 dollari.

È veramente difficile che il servizio di Etrieve
riesca a suscitare l’invidia degli utenti italiani, le nostre compagnie telefoniche
hanno da tempo attivato servizi di posta elettronica che funzionano in modo
analogo e non chiedono il pagamento di canoni mensili.