Non sarà la prima volta che Energizer si lancia nella presentazione di smartphone Android ed anche feature phone. Di solito si tratta di device base di gamma fra i quali c’è anche qualche rugged phone. Per il prossimo MWC, sembra che il produttore di batterie voglia strafare annunciando ben 26 dispositivi di diversa fascia e tipologia.

Energizer al MWC 2019

Ben 26 device: un numero elevato, ma ci aspettiamo che saranno divisi in quattro o cinque gamme con altrettanti dispositivi per ogni serie. Fra i terminali in programma c’è anche un battery phone con una batteria da ben 18000 mAh, ben oltre ogni standard conosciuto. Ad oggi, i device noti con batteria più ampia arrivano ad un massimo (nei casi estremi) di 100000/11000 mAh.

Lo smartphone che ha in mente Energizer potrebbe superarli tutti, con i suoi pro ed i suoi contro: chiaramente, da un lato c’è una grande autonomia energetica, dall’altro il grande ingombro in termini di dimensioni e peso. Difficilmente un device di questo genere è sottile e sta sotto i 300/350 grammi di peso. Chiaramente, anche la sicurezza ha la sua importanza, ma siamo certi che l’azienda eseguirà tutti i controlli del caso prima di commercializzare un terminale di questo genere. Inoltre, ci teniamo a specificare che lo scorso anno Energizer annunciò Power Max P16K Pro, un device con batteria da 16000 mAh ritirato dalle scene poco dopo la presentazione.

Oltre al battery phone, nei piani dell’azienda americana potrebbe esserci anche uno smartphone pieghevole. Dovrebbe esserci una gamma di smartphone chiamata Ultimate all’interno della quale dovrebbero rientrare diversi dispositivi di fascia alta, fra i quali – appunto – anche un pieghevole e forse un terminale con camere pop-up.

Infine, ci saranno i rugged phone della lineup Hardcase ed i feature phone della linea Energy. Insomma, i piani dell’azienda americana sono ambiziosi, bisognerà solo scoprire quanti, dei 26 smartphone che saranno annunciati, arriveranno sui diversi mercati ed avranno il successo sperato.

Fonte: Phonearena