Le voci sulla possibile acquisizione di Discord da parte di Microsoft sembrano fondate, ce lo conferma il Wall Street Journal rivelando che le due società sono pronte a finalizzare l’accordo entro il prossimo mese.

Dopo l’acquisizione di Bethesda e ZeniMax valso oltre 7 miliardi di dollari, il colosso di Redmond è pronto a mettere le mani sulla celebre piattaforma di chat per PC gamers, l’investimento sarebbe di circa 10 miliardi di dollari, la cifra più alta dopo l’assorbimento di Linkedin nel 2016.

discord

Ricordiamo che Discord nasce nel 2015 come piattaforma dedicata alla comunicazione fra videogiocatori, ponendosi in diretta concorrenza con lo storico TeamSpeak. La possibilità di creare da zero un server e personalizzarlo in lungo e in largo ha permesso a Discord di spopolare, fino a raggiungere ben 140 milioni di utenti attivi. L’ottima integrazione con Twitch ha convinto gran parte degli streamer ad approdare su Discord, creando uno spazio dedicato alla propria community e offrire un potente strumento di interazione.

Se l’accordo dovesse andare in porto si tratterebbe di un grosso colpo per Microsoft, la piattaforma di voice chat potrebbe risultare determinante per riunire gli utenti Xbox e i PC gamer sotto un’unica comunità.

Fonte:videogameschronicle