LG ha appena confermato la chiusura della sua attività di telefonia mobile; l’azienda si concentrerà soltanto sui dispositivi domotici pensati per la smart home.

Oggi, LG Electronics ha dichiarato di star chiudendo la sua divisione di business mobile. La decisione non è stata una sorpresa in quanto in passato diversi rapporti hanno speculato qualcosa a riguardo. L’annuncio è arrivato dopo che il suo consiglio di amministrazione ha approvato la “decisione strategica“.

Nella sua dichiarazione ufficiale, il colosso sudcoreano ha affermato che allontanarsi dal business della telefonia mobile consentirà di concentrarsi su altre aree di maggiore interesse come componenti di veicoli elettrici, dispositivi connessi, case intelligenti, robotica, intelligenza artificiale e soluzioni business-to-business, nonché piattaforme e servizi.

Sebbene non produrrà più nuovi telefoni, continuerà a fornire supporto e aggiornamenti software ai clienti esistenti per un certo “periodo di tempo” che varia in base alla regione. Giusto come “remind me”,, LG German ha confermato il mese scorso che rilascerà l’update del sistema operativo Android 11 per dispositivi come Velvet LTE, Velvet 5G, G8X, G8S, Wing, K52 e K42.

Anche i telefoni esistenti continueranno ad essere venduti per qualche mese, ma la società prevede di chiudere completamente il business della telefonia mobile entro il 31 luglio. Fino ad allora, lavorerà con fornitori e partner commerciali per uscire al meglio da tale settore.

La società utilizzerà la sua esperienza nel settore dei dispositivi mobili e le tecnologie relative ai dispositivi mobili come il 6G in altre attività, prodotti esistenti e futuri.

L’LG G5, che è arrivato come il suo primo smartphone modulare in assoluto nel 2016, e il Wing rilasciato lo scorso anno con il display girevole sono alcuni dei telefoni ambiziosi per i quali il marchio sarà ricordato. La società avrebbe dovuto lanciare il fantomatico Rollable come primo telefono al mondo con uno schermo arrotolabile, ma adesso, sembra che sia improbabile che questo possa vedere un rilascio globale.

Che dire, “addio” LG Electronics, e grazie di tutto.

Fonte:LG Newsroom