Aria di cambiamenti in casa Google: dopo aver venduto Motorola alla cinese Lenovo per 3 miliardi di dollari, l’azienda di Mountain View ha visto la partenza del CEO della casa alata – nonché Executive di Google Dennis Woodside, ora Chief Operating Officer presso Dropbox.

Woodside, esperto di vendite, ha vissuto in prima persona lo sviluppo dei recenti Motorola Moto G e Moto X, ed ha contribuito in modo importante allo sviluppo del progetto Ara riguardante la realizzazione di smartphone modulari altamente personalizzabili.

Dennis Woodside
Dennis Woodside

Considerato il suo background, Woodside, ha scelto di abbandonare Google e di non entrare in Lenovo assieme a Motorola preferendo contribuire alla definitiva consacrazione di Dropbox, ovvero dell’azienda che nel corso dei prossimi anni potrebbe essere definitivamente consacrata come leader indiscusso operante nel settore del cloud storage.