Ricordate PlateStation5, lazienda che aveva creato dei frontalini personalizzati per la nuova console PS5 di casa Sony? Dopo una serie di minacce e avvertenze legali da parrte del costruttore, l’azienda ha dovuto desistere della sua mission. Ora però Dbrand, nota compagnia che si occupa di realizzare soluzioni adesive e skin personalizzate per molti dei gadget presenti in commercio, ha annunciato i propri chassis personalizzati per PlayStation 5 e ha esortato il gigante giapponese a far loro causa.

Dbrand lancia la sfida: “Denunciaci, Sony”

Da un post pubblicato su Reddit, si legge chiaramente che Dbrand abbia sfidato apertamente Sony a far loro causa:

Come suggerisce il titolo di questo post, ora siamo i leader mondiali nelle maschere PS5.

Denunciaci, Sony.

Questo progetto è in lavorazione da poco prima che vi dicessimo di non acquistare skin per PlayStation 5. Avviso spoiler: ecco perché vi abbiamo suggerito di non acquistare le skin per PlayStation 5.

Dopo aver spostato qualche altro pezzo degli scacchi attraverso quattro dimensioni, abbiamo aggiunto una nuova linea di produzione al nostro impianto di stampaggio a iniezione di materie plastiche e ci siamo messi al lavoro. Le competenze che abbiamo affinato negli ultimi anni hanno permesso di dare alla nostra organizzazione la possibilità di creare frontalini di livello OEM: potete vedere la precisione, l’attenzione ai dettagli e l’imballaggio elaborato tipico di un prodotto Dbrand.

Entro la fine dell’anno inizieremo la produzione di massa  dei frontalini per PS5. Tuttavia, non accetteremo ordini finché non avremo scorte presso la nostra sede di Toronto, pronte per la spedizione. Se CD Projekt RED ci ha insegnato qualcosa, è che vendere i prodotti prima che siano finiti è una cattiva idea.

Se siete tra i milioni di persone che non hanno ricevuto una PS5 per Natale, vi esortiamo a mantenere la calma quando vedrete che questi gadget saranno esauriti. Prevediamo che la domanda supererà l’offerta al momento del lancio, ma vi assicuriamo che le mascherine saranno un elemento fisso nel nostro catalogo.

Questo è tutto da parte nostra. Congratulazioni per essere sopravvissuti al 2020. Ci impegneremo di più nel 2021.

Alla domanda se avessero paura che Sony li denunciasse o eliminasse dai giochi, i dirigenti di Dbrand hanno risposto dicendo che incoraggiano l’azienda a provare a fare proprio questo.

Fonte:Reddit