Tim ha annunciato ieri la disponibilità di ChiamaOra, nuovo servizio per i clienti GSM che consente di essere informati con un SMS quando il cellulare di un altro cliente GSM Tim precedentemente chiamato senza successo (perchè spento o fuori copertura) torna ad essere chiamabile.

Il servizio è disponibile per tutti i clienti Tim, con abbonamento o prepagata, e non necessita di attivazione. Durante una telefonata, al posto del tradizionale annuncio vocale di ‘cliente non raggiungibile’, verrà proposto adesso il nuovo annuncio che invita a premere il tasto cinque per richiedere l’SMS di avviso, non appena il cliente chiamato tornerà ad essere reperibile. Il servizio verrà gradualmente reso disponibile per tutte le chiamate dirette verso tutta la clientela Tim GSM, per arrivare a totale copertura entro la fine di giugno 2003.

La prenotazione dell’SMS di ChiamaOra di Tim vale per tre ore dal momento della richiesta, che può comunque essere rinnovata (anche prima della scadenza delle 3 ore) chiamando nuovamente il cliente e premendo il tasto 5 nel momento in cui la voce guida lo richiede. Uno stesso cliente che ha già prenotato l’SMS di ChiamaOra verso un cliente Tim potrà inoltre, all’interno del periodo di validità della prima richiesta, utilizzare il servizio ChiamaOra per prenotare l’SMS di avviso verso altri clienti Tim. Gli SMS di avviso si presenteranno in questo modo: ChiamaOra di TIM. Alle ore 15:16 del 08/11, il numero +3933xxxxxxxx è tornato contattabile. CHIAMALO ora! Grazie! Il servizio è GRATIS fino al 1/05/03

In tutti i casi in cui il servizio ChiamaOra non è disponibile, l’annuncio fonico del servizio non sarà proposto al chiamante: in particolare quando il cliente a cui si è cercato di telefonare ha attivato la segreteria telefonica o trasferito le chiamate verso altri numeri, ha disattivato ChiamaOra attraverso il servizio 4920, non è stato ancora abilitato al servizio oppure si trova al di fuori del territorio nazionale.

Per incentivarne l’utilizzo, il servizio ChiamaOra sarà completamente gratuito fino al 1 maggio 2003, di seguito si pagherà un prezzo pari a 15 centesimi di euro (IVA compresa) per ogni SMS di avviso proveniente dal servizio stesso. In pratica la richiesta degli SMS di ChiamaOra attraverso la pressione del tasto 5 sarà sempre gratuita, nè si dovrà pagare nel caso in cui la persona chiamata non dovesse tornare ad essere contattabile entro le tre ore di validità della prenotazione dell’SMS di ChiamaOra.

Ricordiamo ancora che tutti i clienti Tim possono decidere gratuitamente in qualsiasi momento di disattivare il servizio in qualità di ‘clienti cercati’, chiamando gratuitamente il numero 4920 ed accedendo alla sezione dedicata al servizio ChiamaOra: in questo modo chiunque dovesse cercare di telefonar loro non potrà utilizzare questo servizio per sapere il momento in cui il loro cellulare tornerà ed essere chiamabile.