Arriva un nuovo aggiornamento per Cyberpunk 2077, il gioco più “buggato” di tutti i tempi, come si suol dire. Questo nuovo hotfix permette di installare le mod in modo sicuro ed efficace: è già disponibile per tutti. La release 1.12 è pronta al download: cosa aspettate?

Cyberpunk 2077: risolto il bug delle mod

Martedì scorso, lo sviluppatore di Cyberpunk 2077 CD Projekt Red ha messo in guardia gli utenti dall’installazione di mod o file di salvataggio personalizzati a causa di una vulnerabilità che potrebbe essere utilizzata per “eseguire del codice sui PC“. Tuttavia, lo studio ha rapidamente risolto il problema e ora dovreste essere in grado di installare nuovamente le mod in tutta sicurezza grazie alla nuova versione firmware 1.12 rilasciata nella giornata di ieri.

CD Projekt Red ha rilasciato tantissimi hotfix e aggiornamenti per Cyberpunk 2077 sin dal debutto del titolo sul mercato lo scorso 10 dicembre. Una cosa e una sola era chiara a tutti sin dall’inizio: il videogame è nato buggato, senza se e senza ma. Anche la patch precedente, la v1.1 del gioco, la quale avrebbe dovuto sistemare tutto, ha fatto emergere nuove criticità. Come si suol dire? Un update per risolvere le cose, un update per peggiorarle. Ah no, forse non era proprio così…

Lo studio ha in programma di rilasciare un’ennesima nuova patch in futuro e promette che sarà “un aggiornamento più ampio e significativo“. CD Projekt Red pare che stia anche lavorando ad un DLC gratuito e ad una grande novità volta ad ottimizzare (gratuitamente) Cyberpunk 2077 per PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Ricordiamo che il gioco è disponibile su tutte le console e piattaforme di gaming in streaming on demand (sì, anche su Stadia). Purtroppo le problematiche sono accorse su tutte le varianti e su tutti i prodotti hardware e software, tanto che hanno portato gli utenti in rete a chiamar questo capolavoro mancato con il nome di “CyberBUG 2077“.

Fonte:Twitter Cyberpunk 2077