Il nostro marsupiale preferito è tornato: oramai lo sappiamo a. memoria. Lo scorso 2 ottobre infatti, Activision ha aperto le danze e il nuovo capitolo di Crash è stato finalmente rilasciato al pubblico. Inutile ribadirvi che il gioco è andato letteralmente a ruba già nelle prime ore dopo l’apertura dei preordini, nonostante il suo elevato costo. Adesso, il gioco è sceso al prezzo più basso di sempre: Crash Bandicoot 4: It’s About Time è su Amazon  asoli 49,99€. Se avete una console Sony PlayStation 4 non potete farvi sfuggire quest’offerta.

Crash Bandicoot 4: il miglior Crash di sempre

Sono tanti i motivi per cui acquistare un simile gioco. Punto primo: siete dei millennials che hanno consumato i pollici e le retine appresso i primi tre capitoli della saga rilasciati su PlayStation One negli anni ’90. Vi assicuriamo che avrete le lacrime agli occhi non appena prenderete il controller per far “piroettare” il simpatico marsupiale.

Le recensioni dei portali gaming e degli YouTubers di tutto il mondo sono entusiasmanti: il gioco ha ricevuto un plauso della critica senza precedenti. Finalmente ci troviamo di fronte ad un ottimo prodotto a tema “Crash Bandicoot” come non si vedeva dagli anni ’90. Stendiamo un velo pietoso sui pessimi “Crash e i mutanti” o sul bizzarro Crash Twinsanity.

Potrete giocare nei panni di Crash, Coco, Neo Cortex, di Tawna Bandicoot (la fidanzata? di Crash) e di Dingodile, ma non solo. Grazie alle maschere quantiche avrete nuovi poteri: bypasserete la gravità, bloccherete il tempo, vi librerete nell’aria e molto altro ancora. Nuove mosse, nuovi punti di vista, nuovo design: non abbiamo un limite alle parole che possiamo abbinare all’aggettivo “nuovo” con Crash 4.

Grazie alle competenze dello sviluppatore Toys for Bob (autore del remake della trilogia di Spyro), ci troviamo di fronte ad un videogame maturo al punto giusto, pronto per soddisfare le nuove generazioni così come i cultori del brand.

Con questo piccolo grande capolavoro per PS4, oggi al prezzo più basso di sempre, passerete ore spensierate davanti alla vostra televisione, proprio come quando eravate piccoli giovincelli che mangiavano Big Bubble e sfidavano i propri amici con gli yo-yo! Attenzione però: come da prassi, il videogioco è veramente difficile. Sarete all’altezza della sfida?

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.