Oltre agli utilizzi frivoli, gli SMS possono aver
un certo impatto anche su problematiche sociali importanti quali donare il sangue.
È quello che ha pensato la National Blood Service, l’associazione inglese per
la donazione del sangue. Tutti i ragazzi che avevano fatto richiesta di donare
il proprio sangue, vengono, infatti, ora contattati via SMS, con un notevole
risparmio di tempi e costi.

Il servizio è stato testato in un primo tempo in
due diverse università britanniche. Il successo è stato notevole, con un aumento
delle donazioni superiore al 32%. In questo modo, la National Blood Service
spera di far aumentare l’ammontare di sangue donato giornalmente in tutto il
Regno Unito.