Call of Duty: Warzone ha ora 100 milioni di giocatori, così come Apex Legends. Ora più di un gioco può condividere la “chicken dinner”. Nella battle royale dei giochi battle royale, non è necessario che ci sia un solo vincitore. Di fatto, COD Warzone, il titolo gratuito di Activision conta ora 100 milioni di giocatori, lo stesso numero di Apex Legends raggiunto solo una settimana fa.

Call of Duty: Warzone da record

Gli utenti possono condividere una vittoria reale con Fortnite, con i suoi oltre 350 milioni di giocatori (a partire da maggio 2020), così come l’originale PlayerUnknown’s Battlegrounds, che ha venduto di 70 milioni di copie su console e PC della sua versione gratuita. La variante di gioco PUBG Mobile ha incassato 5 miliardi di dollari l’anno scorso (7,4 milioni di dollari al giorno).

Se state contando tutti questi numeri, noterete che il COD gratuito sta crescendo più velocemente di Apex. Ci sono voluti due anni affinché Apex raggiungesse i 100 milioni, ma è passato poco più di un anno dall’uscita di Warzone nel marzo 2020. Sicuramente la pandemia da Coronavirus e l’intrattenimento domestico on-demand avranno dato i loro frutti e avranno accelerato questo particolare processo.

Apex Legends lancerà una beta per il suo gioco mobile alla fine di questo mese, ma sappiamo che approderà anche sulla console ibrida di casa Nintendo, la famigerata Switch (oltre che su Switch Lite). Il titolo mobile sarà costruito interamente per device Android e iOS e promette un’esperienza di gioco realistica e estremamente appagante. Ci aspettiamo di saperne di più nelle settimane a venire. Secondo quanto dichiarato dal CEO del titolo:

Apex Legends Mobile è appositamente progettato per i touchscreen, con controlli semplificati e ottimizzazioni ponderate che si traducono nel combattimento battle royale più avanzato disponibile su un telefono.

Nell’attesa vi domandiamo a quale battle royale giocate voi? PUBG, COD, Fortnite, Apex?

Fonte:Twitter Call od Duty