Questa mattina Corrado Calabrò, presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha esposto in Parlamento la relazione annuale sottolineando che la ripresa nel settore delle telecomunicazioni dipende molto dallo sviluppo della banda larga e dalla telefonia attraverso internet, con una regolamentazione in vista per il Voice over IP.
Anche se l’aumento di utenti è costante e i prezzi per l’accesso al broadband internet in Italia sono in calo, dovrà essere operato un ulteriore taglio dei costi, per portarli in linea con quelli del resto d’Europa.
Calabrò ha anche assicurato il proseguimento nella tutela dei consumatori dalle politiche talvolta aggressive dei gestori.