Chi si fosse perso le prime stagioni, nonché il film che sembrava chiudere definitivamente la parabola di Boris, ha poco tempo per recuperare. Stiamo infatti parlando di una delle serie cult degli anni passati, qualcosa di completamente nuovo che, proprio grazie al suo linguaggio fuori dagli schemi, ha saputo farsi apprezzare. La novità di queste ore è infatti che la nuova serie di Boris andrà in onda su Disney+, riportando così davanti alle telecamere il dietro le quinte di una squinternata troupe precedentemente impegnata a girare una fantomatica “Gli occhi del cuore“.

Boris 4: smartphone, social, influencer e streaming

Inizia tutto con un trailer-non-trailer:

Non è chiaro cosa faranno questa volta i protagonisti e se “Gli occhi del cuore” potrà proseguire anche in questa nuova serie, ma il filo conduttore è così spiegato dagli autori:

La quarta stagione racconterà il ritorno della storica troupe su un set. Intanto, però, il mondo e la televisione sono cambiati. A dettare legge sono i social, gli influencer e le varie piattaforme streaming

Gli smartphone entreranno dunque prepotentemente nella storia, così come il mondo degli streaming e degli influencer. Boris entra nella nuova era del Web e, così come nelle precedenti edizioni aveva raccontato ironicamente le distorsioni del “passato”, ora racconterà ironicamente le distorsioni del “futuro”.

Sei episodi di 30 minuti. “Come affronteranno questo Nuovo Mondo i nostri protagonisti?“. Lo vedremo. Dai dai dai.