Il design del nuovo gaming phone di Xiaomi, il Black Shark 4, è stato spoilerato dall’ambasciatore del marchio Peng Yuchang. Per chi non lo sapesse, il colosso cinese detiene diversi su-brand: Redmi, POCO, Black Shark. Dopo aver conosciuto i flagship K40, ora siamo in attesa di conoscere il nuovo POCO X3 Pro e la gamma di device pensati per i videogiocatori.

Xiaomi Black Shark 4: che ve ne pare?

Black Shark, il produttore di smartphone da gioco sostenuto da Xiaomi, si prepara a lanciare il suo smartphone di nuova generazione il 23 marzo. In anticipo, la società ha annunciato che l’attore Peng Yuchang sarà il suo nuovo ambasciatore del brand.

Con questo annuncio, la società ha condiviso anche un poster sul suo account Weibo ufficiale, che mostra l’uomo con in mano il nuovo dispositivo tanto atteso: il Black Shark 4. Finalmente abbiamo modo di vedere con precisione il design e l’estetica del suddetto prodotto.

Come si può osservare, lo smartphone appare in colorazione nera con una grande “X” che copre il pannello posteriore. Vediamo anche il modulo della fotocamera con tre sensori allineati orizzontalmente insieme a un flash LED nella posizione centrale in alto.

La società dovrebbe lanciare due modelli differenti: Black Shark 4 e Black Shark 4 Pro. Entrambi dovrebbero essere dotati di un display da 6,67 pollici che potrebbe supportare una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Il modello standard dovrebbe avere una risoluzione dello schermo Full HD + mentre il modello Pro supporterà probabilmente la risoluzione Quad HD +.

Sotto il cofano, il modello standard dovrebbe essere alimentato dal SoC Qualcomm Snapdragon 870, mentre la variante Pro sarà confezionata con il chipset Snapdragon 888 di punta. Il modello di fascia alta della gamma potrebbe contenere ben 18 GB di RAM come entrambi i suoi concorrenti: Red Magic 6 Pro e Asus ROG Phone 5 Ultimate.

Nel comparto fotografico, sappiamo che il sensore principale nella variante Pro potrebbe essere da 108 megapixel mentre quello del modello vanilla potrebbe essere da 48 megapixel. I dispositivi eseguiranno Android 11 out-of-the-box e saranno alimentati da una batteria da 4.500 mAh con supporto per la ricarica rapida da 120 W.

Fonte:Gizmochina