Durante una recente intervista al sito GamesBeat, Laura Miele – Chief Studios Officer di Electronic Arts – ha spiegato che in Battlefield 6 i giocatori avranno l'opportunità di vivere momenti “possibili soltanto in Battlefield“. Fin dai primi capitoli, gli elementi sandbox del noto sparatutto in prima persona hanno contribuito a rendere unica l'esperienza di gioco. Battlefield 6 porterà questa struttura di gioco ad un livello avanzato, offrendo momenti folli e inaspettati.

“Si tratta di un sandbox che DICE propone da sempre ai giocatori, con armi, veicoli e distruttibilità ambientale. E poi arrivano questi momenti folli possibili soltanto in Battlefield. Dipende tutto dalle azioni dei giocatori e – come potete immaginare – costruire un gioco attorno a questo superpotere è parte della nostra strategia. Quindi tutte le nuove modalità in arrivo all'interno dell'esperienza di gioco sono al servizio di queste caratteristiche, che vogliamo abbiano un impatto maggiore sull'esperienza dei giocatori.”

Laura Miele sembra entusiasta, in trepidante attesa di mostrare le qualità del nuovo Battlefield 6. È d'accordo anche Oskar Gabrielson, general manager di DICE che ha definito il nuovo FPS un titolo ambizioso e coraggioso, pieno di momenti epici e inaspettati. Inoltre aggiunge:

“Le gigantesche battaglie conterranno molti più giocatori e il tutto prenderà vita grazie alla potenza dei PC e delle console di nuova generazione”

battlefield 6

Le parole pronunciate da EA e DICE lasciano trasparire un entusiasmo genuino, che non fa altro che alzare l'asticella delle aspettative. Battlefield è uno dei franchise più amati di sempre e moltissimi utenti attendono di scoprire maggiori informazioni sul nuovo capitolo, in arrivo entro fine anno su console e PC.

In base a recenti indiscrezioni, il primo teaser di Battlefield 6 sarà pubblicato entro questa settimana, insieme ad una modalità Battle Royale gratuita in uscita a marzo 2022.