Il noto leaker Tom Henderson ci ha rivelato – durante la scorsa settimana – che il primo trailer di Battlefield 6 sarebbe arrivato entro qualche giorno. Durante il weekend lo stesso Henderson ha spiegato – tramite un tweet sul suo profilo – perché DICE avrebbe deciso di rinviare la pubblicazione del video. A convincere la software house sarebbe stata l'imminente caduta sulla terra del razzo cinese Lunga Marcia, che per diversi giorni ha tenuto col fiato sospeso moltissime nazioni, Italia compresa. Il pericolo è stato poi sventato e i detriti del razzo sono precipitati nell'oceano indiano, in prossimità delle Maldive.

Questo evento preoccupante ha spinto DICE a rinviare la pubblicazione del trailer, poiché all'interno del video si vede proprio l'esplosione di un razzo, i cui detriti colpiscono e uccidono moltissimi soldati. L'incredibile analogia con quanto sarebbe potuto accadere negli scorsi giorni, ha convinto gli sviluppatori a fare un passo indietro.

“Se il trailer di Battlefield 6 è stato rinviato, il motivo è il seguente. All'interno del video è presente un razzo che esplode e cade uccidendo diversi soldati, di conseguenza rilasciare il trailer adesso sarebbe stata una pessima mossa”

“Non so con certezza se il trailer è stato effettivamente rinviato, ma a mio avviso pubblicarlo prima o dopo un potenziale evento in cui delle persone potrebbero morire è un mossa davvero sbagliata. Non è la prima volta che una società posticipa un lancio a causa di eventi nel mondo reale.