Su con la vita: non ci resta che prendere con il giusto spirito le notizie che stanno arrivano, con l’Italia che torna a colorarsi di rosso e un DPCM che tanto assomiglia alle peggiori carte “Imprevisto” del Monopoli. E siccome il DPCM già prevede chiusure estese fino alla prossima Pasquetta, a questo punto non resta che adeguarsi e prepararsi al meglio. Come? Un piccolo barbecue potrà dare una svolta alla nostra giornata, in attesa che un vaccino dia una svolta alla nostra vita.

Un barbecue per Pasquetta: tutti pronti?

L’esperienza dello scorso anno insegna: l’Italia intera si accorse all’ultimo di essere impreparata e si tuffò a capofitto sui barbecue in cerca di soluzioni che arrivassero in tempo per concedere almeno una giornata di relax sul balcone, gettandosi i problemi alle spalle per qualche ora. Visto che la strada è segnata, meglio anticipare i tempi e pensarci fin da oggi: scommettiamo che tra pochi giorni i prezzi saliranno e le disponibilità saranno minime?

Ecco dunque una proposta ideale per avere il balcone pulito, una cottura ottimale ed una qualità strutturale eccellente: Weber ha portato sul mercato i propri Q1000 (a gas) e Q1400 (a luce) proprio per assolvere alle esigenze di una piccola famiglia, creando un barbecue che consente di avere una cottura rapida ed una pulizia ultra-facilitata.

Barbecue Weber Q1000

Ok, il momento è giusto. Ordinando ora è possibile avere il barbecue in casa nel giro di pochi giorni utilizzando i link seguenti:

Gas o elettricità? Le piccole bombole con alloggiamento dedicato sono estremamente comode ed implicano un costo minimo, consentendo inoltre l’uso del barbecue anche lontano da qualsiasi presa elettrica; la corrente elettrica per contro non richiede un approvvigionamento di gas ed ha costi di gestione ancor più bassi. Il risultato è sostanzialmente il medesimo, ma i puristi del barbecue preferiranno una piccola fiamma viva al di sotto delle possenti griglie interne di cottura.

L’importante è pensarci ora ed evitare che la zona rossa ci colga impreparati. Siccome vi conosciamo, però, i consigli non finiscono qui: avendo sempre lo smartphone in mano, infatti, non vi sfuggirà la possibilità di monitorare da remoto la temperatura interna della carne, ottenendo così una cottura ottimale da vero “Pro”. Bastano, in questo caso, 29,99 euro. Tutto il resto è esperienza, golosità e buon vino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.