Asus spera di raddoppiare le vendite di smartphone nei prossimi tre anni, almeno secondo un rapporto messo in giro dalla pubblicazione cinese Apple Daily. Entro il 2020, la società punta a spedire tra i 35 e i 40 milioni di dispositivi all’anno, che equivale a circa il 3 per cento del mercato globale. L'azienda ha venduto circa 20 milioni di smartphone nel 2016, in gran parte grazie alla sua linea di punta ZenFone 3.

Asus ZenFone 3
Asus ZenFone 3

Il suo successore, la serie ZenFone 4, secondo il CEO Jerry Shen sarà lanciata nel secondo trimestre di quest'anno. Al CES 2017 l'azienda ha presentato un paio di dispositivi, lo ZenFone Zoom e lo ZenFone AR, quest'ultimo il primo telefono a offrire ben 8GB di RAM e il primo a supportare sia Google DayDream che Project Tango, le piattaforme di Big G per la realtà virtuale e aumentata. La società ha inoltre dichiarato che si impegnerà altresì a rafforzare la sua presenza nel mercato cinese.