Asus ha da poco  lanciato il suo ultimo smartphone da gioco di quarta generazione. L’azienda ha presentato tre dispositivi facenti parte della line-up ROG Phone 5 all’inizio di questo mese, ovvero ROG Phone 5, ROG Phone 5 Pro e ROG Phone 5 Ultimate.

Asus ROG Phone 5 ha fallito il test di JerryRigEverything

Ora, il canale YouTube JerryRigEverything ha condotto un test volto ad osservare la durata e la resistenza dell’ASUS ROG Phone 5 ma, con grande stupore da parte di tutti, il dispositivo ha fallito il test. Uno smartphone da gioco di fascia alta premium, realizzato per un utilizzo alquanto standard ed intenso, dovrebbe avere una durata migliore. Bene, ma non benissimo.

Quando Jerry ha provato a piegare lo smartphone, senza applicare tutta la forza, la vibrazione del telefono è andata in tilt e la parte inferiore del display ha iniziato a subire diversi problemi. Un po’ più di pressione sulla parte anteriore ha fatto smettere di funzionare completamente lo schermo. Quando il telefono è stato piegato sul retro, il pannello posteriore rivestito di vetro si è rotto irrimediabilmente.

Tuttavia, c’è da dire che il terminale è sopravvissuto ad alcuni altri test, tra cui quello antigraffio e quello termico. Ma alla fine ha fallito il test di durata dato che lo smartphone era morto dopo aver eseguito tutte le prove di piegatura sul dispositivo.

La serie Asus ROG Phone 5 è alimentata dal SoC Qualcomm Snapdragon 888 abbinato a RAM LPDDR5 e archiviazione UFS 3.1. Il modello standard e Pro hanno un massimo di 16 GB di RAM e 512 GB di memoria interna, mentre la versione Ultimate viene fornita con un’enorme RAM da 18 GB, proprio come il RedMagic 6 Pro Special Edition.

Sulla parte anteriore, i telefoni della line-up 2021 di Asus ROG (Republic of Gamers) sono dotati di un display Samsung Super AMOLED (E4) FHD + da 6,78 pollici con frequenza di aggiornamento fino a 144 Hz, latenza tattile di 24,3 ms, frequenza di campionamento tattile di 300 Hz e sensore di impronte digitali sullo schermo.

Per quanto riguarda l’ottica, i device sono dotati di una configurazione a tripla lente sul retro composta da un sensore primario Sony IMX686 da 64 MP, un’unità ultra-wide da 13 MP e uno snapper macro da 5 MP. C’è anche una selfiecam da 24 MP per gli autoscatti e le videochiamate.

I dispositivi eseguono l’ultimo sistema operativo Android 11 out-of-the-box con sia ZenUI che ROG UI in cima. I telefoni sono alimentati da una doppia batteria da 3000 mAh (6.000 mAh) con il supporto alla ricarica rapida da 65 W e alla Qualcomm Quick Charge 5.0.

Fonte:YouTube JerryRigEverything