Apple ha appena distribuito i nuovi aggiornamenti di iWork con il supporto a Scribble e diversi miglioramenti aggiuntivi su iOS. Ricordiamo che il colosso di Cupertino ha condiviso i nuovi update per l’intera suite di app per la produttività proprietarie, un nuovo selettore per le immagini e molto altro ancora. Se foste interessati, vi invitiamo a recarvi sullo store proprietario di Apple e scaricare le recenti versioni di Pages, Numbers e Keynote.

Apple: tante novità per la suite per la produttività

Scribble è una delle funzionalità più interessanti arrivate con iPadOS 14, che offre agli utenti aventi una Apple Pencil la possibilità di trasformare rapidamente le note scritte a mano… in un testo digitato. In più, tale feature funziona ovunque ci sia un campo di testo, anche se vi è un piccolo problema.

Prima di utilizzare Scribble infatti, è necessario aggiornare le app per supportarlo. Non sorprende dunque, che proprio Pages, Numbers, Keynote e le app per la produttività del colosso americano anche se la feature esclusiva non è la sola novità presente nel changelog.

In primis, segnaliamo che tutte le app ricevono un nuovo selettore per le immagini (per coloro che eseguono iOS 14 e iPadOS 14), il quale include nuove funzionalità di zoom e ricerca, oltre a nuove forme modificabili. Vediamo ora quale le novità per ogni singola app:

Con Pages ci sono nuovi modelli di rapporto che aiutano ad iniziare un nuovo documento, mentre con Numbers i moduli ora sono più facili da creare e personalizzare. In più, le prestazioni sono migliori quando si lavora con tabelle di grandi dimensioni.

In Keynote invece, arriva una nuova struttura che aiuta a concentrarsi sul flusso dei contenuti senza distrazioni; adesso finalmente, arriva anche il supporto a YouTube e Vimeo. L’esportazione di filmati, a tal proposito, supporta un’ampia selezione di formati e frame rate. Ricordiamo che tutte le app possono essere scaricate gratuitamente dall’App Store.

Fonte:CultofMac