Mentre si susseguono i rumors riguardo agli iPhone 13, la prossima famiglia di prodotti attesi il prossimo autunno, l’analista Ming-Chi Kuo parla già dei due modelli successivi previsti per il 2022 e il 2023.

Kuo si rivolge agli investitori citando alcune novità che Apple potrebbe proporre nel corso dei prossimi anni, secondo la sua analisi gli iPhone 13 in arrivo quest’anno saranno dotati di un nuovo FaceID con copertura in plastica anziché in vetro. Per i modelli top di gamma sarà introdotto un teleobiettivo migliorato, composto da 6 elementi rispetto ai 5 dedicati all’ottica Zoom di iPhone 12 Pro.

iphone 13

iPhone con Zoom Periscopico e niente Notch

In riferimento ai modelli previsti per il 2022 Kuo si sbilancia ipotizzando un design “unibody” per il comparto fotografico, in grado di occupare meno spazio e contribuire alla robustezza del dispositivo. Inoltre con iPhone 14 Apple potrebbe rinunciare al celebre notch, optando per una soluzione più simile alla concorrenza con un foro centrale, utile ad ospitare la fotocamera selfie e i sensori per il riconoscimento del volto.

Come se non bastasse l’analista ha deciso di dire la sua anche riguardo agli smartphone Apple del 2023, chiamati con ogni probabilità iPhone 15. Ming-Chi Kuo prevede l’adozione di un sistema periscopico in grado di garantire uno zoom maggiore senza perdita di dettaglio, se così fosse si tratterebbe di un gran passo in avanti per la fotocamera tele di iPhone.

Ricordiamo che negli scorsi giorni si è diffusa la notizia di un evento di presentazione Apple programmato al prossimo 23 marzo, nel quale potrebbero vedere la luce i nuovi iPad, i tanto attesi AirTags e una nuova versione di AirPods e AppleTV.

Leggi anche: Apple: nuovi iPad, nuove AirPods e AirTags in arrivo questo mese