Presto anche i token fisici, ovvero le chiavette di autenticazione hardware, potranno essere utilizzate per accedere ai servizi web che lo richiedono sul browser Safari dei dispositivi iOS aggiornati alla versione finale del sistema operativo mobile Apple, iOS 13.3, tra cui ovviamente gli iPhone 11.

Apple iOS 13.3: le novità

Per ora la casa di Cupertino ha rilasciato iOS 13.3 beta agli sviluppatori e ai beta tester pubblici, che tra le novità presenta anche una nuova funzionalità intelligente che consente agli utenti Safari di utilizzare le chiavi di sicurezza hardware per l’autenticazione a due fattori. Nelle note di rilascio di iOS e iPad OS 13.3 Beta 2 si legge infatti, con riferimento a Safari:

Nuove caratteristiche:
Ora supporta le chiavi di sicurezza conformi a NFC, USB e Lightning FIDO2 in Safari e utilizza lo standard WebAuthn su dispositivi con le capacità hardware necessarie.

Una novità importante visto che le chiavi di sicurezza migliorano la sicurezza dell’account sul web essendo progettate proprio con l’intento di verificare, ricorrendo alla crittografia, l’identità precisa della persona autorizzata ad accedere ad un determinato servizio online, proteggendolo da possibili ed eventuali attacchi di acquisizione dell’account, offrendo così una soluzione efficace per proteggere informazioni sensibili e riservate.

Di token di questo tipo ce ne sono diversi, a partire dalla Titan Security Key di Google. Ci sono anche soluzioni come YubiKey 5Ci che già prima di questo aggiornamento consentivano l’utilizzo di queste chiavette per effettuare l’autenticazione su alcune app, tra cui 1Password, LastPass, Dashlane e Bitwarden, ma non su Safari.

Ora invece, aggiornando il proprio iPhone a iOS 13.3 (o iPad a iPad OS 13.3), Safari diventerà compatibile con i token di autenticazione USB, Lightning e NFC che risultano conformi allo standard di sicurezza FIDO2. Dunque, se si è in possesso di una chiavetta dotata del giusto connettore, sarà possibile accedere ai servizi web che sfruttano questo metodo di autenticazione direttamente dal proprio dispositivo Apple.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 11: tutti i prezzi

Fonte:Apple