Nel dicembre dello scorso anno, Apple ha fatto causa ad alcune società che agiscono per conto di Nokia e la società finlandese ha risposto facendo causa direttamente ad Apple. La società di Cupertino sosteneva di avere il diritto di utilizzare alcuni brevetti Nokia, ma quest’ultima aveva ceduto gli stessi brevetti ad entità di terze parti, per ricavare profitto dalla loro tecnologia. Secondo Tim Cook e compagnia, la mossa era stata "anticoncorrenziale e abusiva". D'altro canto, Nokia continuava ad affermare che la società di Cupertino doveva ancora effettuare dei pagamenti per i brevetti utilizzati nei prodotti Apple.

Jeff Williams, COO Apple
Jeff Williams, COO Apple

Ebbene, sembra che adesso le cose si siano sistemate. Le due società hanno infatti rilasciato una dichiarazione affermando che tutte le controversie sono state risolte ed entrambe hanno concordato una licenza brevettuale pluriennale. Inoltre, Nokia fornirà ad Apple "prodotti e servizi di infrastrutture di rete" con un nuovo accordo di collaborazione tra le aziende. Apple, invece, riprenderà la vendita di alcuni prodotti Nokia, precedentemente di marca Withings, nei negozi e online. &l