D

a quando è stato lanciato nel settembre 2015, il servizio Android Pay continua la sua espansione capillare. Google cerca di rendere fruibile in più regioni possibile la possibilità di pagare attraverso il proprio servizio elettronico mobile.

Android Pay
Android Pay

Tra i paesi che ne fruiranno, da oggi compare la Nuova Zelanda. Il lancio ufficiale avviene però con qualche gap: non sono molti, per il momento, gli istituti di credito o le banche neozelandesi ad aver aderito a questo sistema.
Al momento del lancio, saranno infatti solo i correntisti della Bank of New Zeland che utilizzano una carta di debito BNZ Visa a poter provare il brivido di fare acquisti tramite Android Pay in Nuova Zelanda. Gli altri dovranno attendere ulteriori aggiornamenti.