Come sappiamo Windows 10 integrerà un sottosistema software che lo renderà parzialmente compatibile con Android. Microsoft lo ha annunciato nel corso della conferenza di apertura di BUILD 2015 con il nome in codice di Project Astoria. Servirà agli sviluppatori che vogliono importare con facilità le proprie applicazioni da Android a Windows 10 e trasformarle nelle cosiddette Windows App, ossia applicazioni che funzioneranno su laptop, tablet, smartphone e altri dispositivi. A conferma che questa strategia sarà disponibile sin dal lancio di Windows 10 Mobile in autunno, nella build 10149 è stato scoperto il suddetto sottosistema di Android.

Si tratta di circa 300MB, di cui 100MB dedicati a un pacchetto chiamato “projecta”. Al suo interno sono presenti alcuni file DLL e framework di applicazioni trasposte da Android a Windows, oltre all’Android Debugger Daemon e i driver Hyper-V.

Windows 10 Mobile
Windows 10 Mobile

Microsoft ha integrato un sottosistema Android in Windows 10 come parte del rinnovamento del catalogo delle app, la principale pecca di Windows Phone 8.1: l’azienda ha annunciato ad aprile che avrebbe permesso agli sviluppatori iOS e Android di importare facilmente le proprie app in Windows 10. Gli sviluppatori iOS possono usare il linguaggio Swift direttamente in Visual Studio; quelli Android saranno invece aiutati da questo sottosistema, che può essere visto come una parziale emulazione di quanto avviene nel sistema operativo di Google. Ovviamente si tratta di una componente del progetto AOSP (Android Open Source Project), quindi libera e gratuita, e che non è compatibile al 100 per cento con un vero e proprio Android: servirà a facilitare il lavoro agli sviluppatori più che garantire la piena compatibilità nativa con le APK destinate al sistema operativo concorrente.

Windows 10 Mobile non ha ancora una chiara data d’uscita. Mentre l’edizione PC è annunciata per il 29 luglio, gli utenti mobile dovranno aspettare almeno settembre prima di avere informazioni più precise riguardo l’aggiornamento e la più che probabile uscita di nuovi smartphone Lumia.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum