Ancora un nuovo smartphone scovato nel database del sito del TENAA (l’ente di certificazione cinese per gli apparati di telecomunicazione). L’ultimo in ordine di tempo è lo Xiaomi Mi5 Plus.
Da un po’ di tempo in Rete si parla di questo nuovo apparecchio cinese – e del suo fratello minore, ossia la versione standard “Mi5” – ma solo adesso, grazie a questa scoperta, è possibile mettere un punto fermo alle tante speculazioni e ipotesi sull’hardware.

Lo Xiaomi Mi5 Plus sarà un phablet dalle caratteristiche interessanti; il suo schermo da 5,7 pollici di tipo IPS avrà una risoluzione WQHD da 2.560 x 1.440 pixel e sarà protetto dalla tecnologia Gorilla Glass, che ormai ha raggiunto la sua quarta edizione. Sul retro troveremo una fotocamera da 13 megapixel – e non 23, come qualcuno aveva ipotizzato/sperato – con un doppio flash a LED, mentre per la camera frontale sarà montato un sensore da soli 4 megapixel.

Xiaomi Mi5 Plus
Xiaomi Mi5 Plus – fonte e retro (TENAA)

All’interno della scocca – che probabilmente sarà di plastica – prenderanno posto una RAM da 4GB di tipo LPDDR4, ben 64GB di memoria di massa per dati e applicazioni e un SoC Snapdragom 820. Il nuovo Xiaomi sarà uno dei primi device a montare questo modello di processore Qualcomm – tuttora inedito – che di certo sfoggerà prestazioni straordinarie, essendo uno dei più potenti pezzi di silicio finora realizzati (se ci limitiamo all’architettura ARM). Il SoC, per di più, porta in dote tecnologia GPS e GLONASS, Wi-Fi standard ac, Bluetooth 4.0 e possibilità di lavorare su reti LTE di Categoria 9.

Mettersi in tasca questo dispositivo significherà portarsi dietro un mattoncino da 160 grammi grande 155,1 x 77,6 x 6,95 mm, nemmeno tanto, se si pensa che stiamo sempre parlando di un phablet dotato di schermone da 5,7’’ e che la batteria che lo alimenterà potrà erogare fino a 3.500 mAh di energia con una sola ricarica. Il sistema operativo a bordo sarà Android in versione 5.1, customizzato come al solito dall’interfaccia utente MIUI nella sua ultima incarnazione.

Xiaomi Mi5 Plus (TENAA)
Xiaomi Mi5 Plus – profilo (TENAA)

L’apparizione sul sito dell’ente certificatore cinese non ci indica comunque solo la scheda tecnica di questo futuro device, ma ci dice anche che la sua commercializzazione è prossima ad avvenire. Probabilmente il primo mercato in cui sbarcherà lo Xiaomi Mi5 Plus sarà quello patrio, ma come ben sappiamo, iniziata la vendita in Cina, non sarà affatto difficile per gli utenti ordinarlo anche da altri paesi attraverso i vari siti che commercializzano smarphone asiatici.