HTC Voyager

La ditta taiwanese HTC ha annunciato che altri due operatori europei inizieranno a breve la vendita del proprio nuovo smart phone dal nome di progetto Voyager, ovvero Tim in Italia e Telefonica Moviles in Spagna.

Per Tim, quindi, si tratta di un esordio nel settore degli smart phone dotati di sistema operativo Microsoft, ma i rapporti tra HTC e il gestore italiano sono già stretti, a causa della presenza nel listino Tim del PDA phone Qtek 1010, realizzato proprio da HTC. Tim, quindi, venderà lo smart phone Voyager, lo stesso modello che Orange ha appena lanciato sul mercato in Francia, Svizzera, Danimarca e Regno Unito con il nome SPV E200.

Si tratta di un telefono che ricalca le fattezze del precedente SPV, con Windows Mobile 2003 per Smart Phone come sistema operativo, una memoria di 16 MB di RAM, uno slot SD/MMC con supporto SD/IO, Bluetooth e video camera integrata VGA. Ancora nulla si conosce circa l’eventuale data di commercializzazione del Voyager in Italia da parte di Tim. L’unica certezza è che lo smart phone non avrà certamente il nome Voyager, nè quello SPV E200. Più probabile un riutilizzo del brand Qtek da parte di Tim.