Le ambulanze nel Regno Unito potranno in futuro prestare soccorso in maniera più tempestiva, grazie ai servizi di localizzazione per i telefoni cellulari. Il servizio, che consente di sapere in tempo reale l’esatta posizione di chi utilizza un cellulare per chiedere l’intervento di una ambulanza, è già stato lanciato con successo nella città di Londra, in collaborazione con la compagnia telefonica British Telecom.

Risulta che siano circa 750 le chiamate di emergenza provenienti da telefoni cellulari ricevute ogni giorno dai servizi di pronto intervento a Londra. Nella maggioranza dei casi chi chiede l’intervento di una ambulanza non è pratico del posto in cui si è verificato l’incidente e non è in grado di fornire tempestivamente indicazioni utili ai soccorritori.