Amazon Prime Video non sarà sono un altro Netflix. Il gruppo avrebbe infatti ambizioni più alte per il proprio servizio e una serie di posizioni aperte all’interno del team prefigurano quelli che potrebbero essere gli obiettivi prossimi dell’azienda.

Amazon Prime Video, obiettivo Live

In particolare Amazon sembra voler fare il grande passo verso quella che è la diretta, dimensione oltre la quale tutto cambia: le posizioni aperte sono relative ad un team che dovrebbe lavorare sulla costruzione di un palinsesto 24/7, dunque presumibilmente dedicato allo sviluppo di un vero e proprio canale. Chiaramente non è dato sapersi nulla in proposito, ma la prospettiva del live ha grandissime opportunità da esplodere dal punto di vista commerciale.

Amazon, infatti, ha in mano un canale come Twitch ed inoltre da tempo si ipotizza la possibilità di un suo impegno nel mondo dello sport live (in stile DAZN): l’esordio avverrà entro pochi giorni con la Premier League, ma da più parti si vocifera di un interessamento anche in seno alla Serie A. Gli annunci di lavoro portati online possono essere l’indizio che qualcosa si stia muovendo e che questi rumor abbiano un fondo di concretezza. Se oggi Amazon Prime Video altro non è se non una sorta di utility per gli utenti Prime o un servizio interessante per chi voglia qualcosa di differente da Netflix, la frontiera della diretta cambierebbe invece tutto e l’orizzonte per Amazon andrebbe ad ampliarsi enormemente.

Fonte:The Verge