Per chi non avesse avuto modo di vederlo, ecco un breve video che Amazon ha voluto dedicare ai propri “eroi”, i dipendenti che in questo momento del tutto particolare stanno affrontando il lavoro come una missione. Per il bene proprio, della propria azienda e dell’intera comunità.

Amazon ringrazia i propri eroi

Il video celebra l’impegno dei singoli per un bene comune e sottolinea l’importanza della logistica per mantenere l’ordine ed i beni di prima necessità anche in momenti come quello attuale.

Vogliamo dire grazie alle persone che lavorano ogni giorno per rendere disponibili i prodotti di cui la nostra comunità ha bisogno. A tutti gli eroi di Amazon nei centri logistici e sulle strade, grazie.

Amazon ha vissuto momenti complessi quando i propri centri logistici principali sono rimasti coinvolti dalla cronaca di queste settimane, ma ha presto ridisegnato priorità di consegna ed altri aspetti essenziali di assistenza (garantendo così tanto Prime Now quanto nuove politiche di reso). Il nuovo assetto, unitamente a serrate trattative sindacali con i reparti attivi in prima fila, ha consentito di ridisegnare le modalità di smistamento dei pacchi e le relative consegne a domicilio, giungendo rapidamente a definire modalità sicure con cui portare avanti le attività tradizionali.

La domanda è ovviamente alta, perché le persone hanno bisogno di beni senza avere la possibilità di reperirli fisicamente sul territorio: fare la spesa online è diventato comune per molti, abitudine per tanti, difficoltà per qualcuno. Ma se tutto ciò è stato possibile, lo è stato grazie ai lavori ministeriali che hanno immediatamente abilitato la logistica sulle strade nazionali e grazie agli “eroi” che hanno portato avanti il proprio lavoro. Da Amazon arriva per tutti questi – al termine di azioni più concrete, definite con i sindacati al termine delle dure giornate di metà marzo – un significativo “grazie”.

Fonte:Amazon