TCL ha appena concluso il terzo trimestre dell’anno corrente presentando tanti nuovi prodotti. Con lo smart working che prende sempre più piede e con la crescente domanda di prodotti tecnologici in grado di supportare la didattica a distanza, le tele-lezioni, il lavoro da remoto e favorire la socializzazione, Alcatel ha deciso di rilasciare una serie di nuovi tablet pensati per tutte le esigenze delle persone.

Il WCT (World Quarterly Tracker) di IDC ha infatti registrato una crescita esponenziale; in tutta Europa le vendite di tablet del gruppo TCL sono cresciute a dismisura. Si nota infatti, un aumento dell’85% dei profitti e le spedizioni globali invece, sono aumentate del 78%. TCL si sta mostrandosi dunque, come un’azienda leader nell’intero panorama nostrano, proprio in un periodo storico in cui il settore delle tavolette smart Android subisce una flessione del 12%.

I dati però ci confermano come le famiglie, gli utenti, i bambini, gli studenti e i lavoratori ora abbiano bisogno di un tablet più che mai, in grado di consentire il gaming, l’intrattenimento, il lavoro, supportare le ore di lezioni online e molto altro ancora. Su queste premesse, Alcatel ha annunciato diversi tablet: TKEE MID (un device per bambini), Alcatel 1T 4G, Alcatel 3T 8 e le due new entry, Alcatel 1T 10 (2020) e 3T 10 (2020).

Alcatel: i nuovi tablet

I nuovi prodotti di casa TCL sono perfetti per ogni esigenza, dotati di sensori in grado di filtrare la luce blu e di adattarsi automaticamente alla luminosità dell’ambiente circostante; sono tutti dotati di modalità di lettura in modo da non affaticare gli occhi davanti allo schermo.

Il primo modello che riportiamo è l’Alcatel 1T 10 (2020), dotato di un display dalle dimensioni generose in HD da 10 pollici. Ci sono due speaker e due microfoni che riconoscono la voce fino a 3 metri, così da far avviare Google Assistant anche con le mani occupate. Sotto la scocca ci sono 32 GB a disposizione dell’utente; verrà venduto a 129,90 euro nel quarto trimestre dell’anno sul suolo italico.

Per chi volesse, c’è anche la variante “light” del tablet, dotata di Android 10 Go Edition, storage da 16 GB, batteria da 4080 mAh in grado di garantire ore ed ore di visione di video o videogiochi. Vi è anche un’ottimo Parental Control pensato per l’utilizzo del tablet in mano ai bambini. Il gadget sarà disponibile in Italia al prezzo di 109,90 euro.

Troviamo poi l’Alcatel 3T (2020), dotato di un pannello da 10 pollici, Android 10 e di un multitasking che si adatta agli usi più “Pro” degli utenti. Ci sono due speaker e due microfoni per il riconoscimento vocale DPS. Si trova, sotto il pannello, una capiente batteria da 5500 mAh e una configurazione 2+32 GB. Sarà disponibile al prezzo consigliato di 179 euro.

Il tablet TKEE MID di Alcatel è un device per bambini dotato di schermo da 8 pollici con Kidomi integrato; è un’app su abbonamento che offre giochi, libri e molto altro ancora. Non mancano le opzioni di Parental Control per consentire ai genitori di gestire i contenuti su Internet che possono visualizzare i bambini. Inoltre, ha connettività 4G ed è certificato TÜV® Rheinland. Disponibile, anch’esso nel quarto trimestre dell’anno, al prezzo di 149 euro.

Alcatel 1T 7 4G è un piccolo tablet tascabile con schermo da 7 pollici, cornici ridotte, modem per la connettività 4G e Kids Mode; si presenta come il device per tutti, grazie ad un costo contenuto di soli 89,90 euro.

Concludiamo con l’Alcatel 3T 8 (2020), il più compatto e portatile; pesa infatti solo 290 grammi e ha uno spessore di 8,75 mm. Gode del filtro anti-luce blu, luminosità automatica, modalità lettura e speaker intelligenti per un sound ricco, capace di immergersi perfettamente nei contenuti preferiti. Anche questo modello, come gli altri presenti in listino, è “kids-friendly”. Verrà venduto a 129,90 euro a partire dall’ultimo trimestre 2020.