Sulla panchina di un parco, in autobus, in treno, nel cortile della scuola o in casa, milioni di persone utilizzano quotidianamente nel mondo la chat di WhatsApp. Il predominio del “Messenger” verde emerge, in modo impressionante, in tutti i sondaggi: rispetto ad ogni SMS inviato, sono quasi 17 i messaggi WhatsApp, che circolano attraverso le reti italiane di telefonia mobile. Concorrenti come Snapchat, Threema o Telegram presentano invece un utilizzo di poca importanza: infatti, quasi il 70 percento degli utenti che in Italia fruisce di servizi di messaggeria istantanea utilizza WhatsApp.

sfruttare whatsapp con il pc
Impostazioni WhatsApp


Si punta sempre a migliorare

Nonostante l’enorme popolarità, WhatsApp non è ancora perfetto e altri servizi continuano a offrire funzioni non ancora presenti nella diffusissima app di messaggistica. Telefonino.net ha svolto un sondaggio interno chiedendo a tutti i redattori e colleghi cosa manca in WhatsApp che si vorrebbe subito vedere aggiunto. Tra le risposte c’è il desiderio di poter avvalersi di funzioni per l’invio di file di diversa tipologia, di poter effettuare videotelefonate e di avere la possibilità di telefonare attraverso WhatsApp via WLAN o rete mobile. 


Un insider per avere più notizie

Nella sede di WhatsApp non amano molto scoprire le proprie carte e preferiscono comportarsi con estrema riservatezza. Probabilmente dipende anche dal fatto che, malgrado il colossale numero di utenti, il team di sviluppatori è costituito solo da alcune decine di persone. Malgrado ripetute richieste, anche Jan Koum, fondatore dell’azienda, non ha voluto rilasciare commenti. Telefonino.net si è messo quindi alla ricerca di un insider addetto ai lavori, in grado di conoscere perfettamente i futuri programmi di WhatsApp e lo ha trovato. È stato anche in grado di analizzare quali sono i desideri dei lettori, per la realizzazione di progetti futuri. 

Sfruttare le potenzialità

Affinché possiate sfruttare in modo ottimale tutte le potenzialità di WhatsApp, Telefonino.net ha riunito i 20 migliori, nuovi consigli e trucchi per questo servizio di messaggeria istantanea, ormai preferito in tutto il mondo. In questa speciale guida, la nostra redazione vi svela non solo i segreti per chattare in modo perfetto con WhatsApp, ma anche per farlo gratuitamente. Inoltre, se avreste sempre voluto conoscere il significato dei numerosissimi, minuscoli, variopinti Emoticons, troverete la spiegazione delle 1000 “faccine” più importanti, alla fine di questa guida speciale. Buona lettura.

 

NUOVE FUNZIONI
L’insider di WhatsApp è uno studente d’informatica gestionale di 23 anni che lavora come traduttore per WhatsApp ed è stato tester delle precedenti versioni Beta. Gode di ottimi contatti nel team di WhatsApp e ha sottoposto agli sviluppatori i suggerimenti di Telefonino.net, che verranno tenuti in particolare considerazione. A seguire invece abbiamo riunito i progetti che, con estrema probabilità, verranno realizzati con WhatsApp 2016.

SICURAMENTE: ELABORAZIONE FOTOGRAFICA MIGLIORATA
Poter applicare alle foto, filtri artistici come con Instagram? Al momento con WhatsApp non è possibile e le immagini possono essere solo ruotate o ritagliate. Gli sviluppatori stanno comunque già lavorando attivamente su altre funzioni di elaborazione. Non è stato però ancora definito quali saranno e se l’utente potrà farne uso solo nel momento in cui la foto verrà inviata o se le funzioni potranno essere utilizzate anche per l’immagine del profilo.

elaborazione grafica migliorata
Elaborazione grafica migliorata



SICURAMENTE: VIDEOTELEFONATE

WhatsApp è già al lavoro per soddisfare questo desiderio espresso già frequentemente dai lettori. Analogamente a Skype, la nuova versione di WhatsApp, per ogni telefonata, consentirà di scegliere tra una semplice conversazione audio o una videotelefonata. Per sfruttare questa funzione si ricorrerà alla fotocamera frontale dello smartphone. Non è ancora certo se la funzione potrà essere disponibile anche attraverso il browser, per poter effettuare video-conversazioni con un notebook dotato di webcam integrata.

SICURAMENTE: WHATSAPP PER APPLE WATCH (WATCH OS 2)
È in uscita una versione speciale di WhatsApp, ottimizzata per il sistema operativo dell’Apple Watch. Chi potrà permettersi questo costoso orologio, potrà prossimamente chattare con estrema facilità.

SICURAMENTE: NUOVA INTERFACCIA
Il nostro insider, dopo avere interpellato il team di WhatsApp, ci ha informato che il produttore punta ad aumentare la notorietà del brand della propria App. Dietro le quinte si sta già lavorando ad una interfaccia per l’utente completamente rinnovata.


SICURAMENTE: TELEFONARE VIA WLAN O RETE MOBILE

Tante persone hanno espresso il desiderio di poter disporre di questa funzione: il team di WhatsApp se ne sta già occupando. Prossimamente, per le telefonate, sarà possibile scegliere se utilizzare, come avviene fino ad oggi, il proprio traffico dati o effettuare una normale chiamata attraverso la rete di telefonia mobile.

Telefonare via LAN o rete mobile
Telefonare via LAN o rete mobile



PROBABILMENTE: AVVIO CON TOUCH-ID

I nuovi iPhone (a partire dal 5s) offrono un sensore per impronta digitale. Con questa tecnologia sarà possibile avviare anche le App. I “ficcanaso” non potranno quindi avere più accesso alle chat di WhatsApp.


PROBABILMENTE: TELEFONARE AGLI AMICI DI FACEBOOK

Dopo l’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook, numerosi utenti temevano un accorpamento dell’App con il Messenger di Facebook, mentre altri ne sarebbero stati soddisfatti. Si sta già lavorando in questa direzione e probabilmente, attraverso WhatsApp, sarà possibile telefonare agli amici di Facebook che non sfruttavano ancora il servizio, ma il cui numero di smartphone era già memorizzato in Facebook.


PROBABILMENTE: ALTRE FUNZIONI 3D-TOUCH

Il touchscreen dell’iPhone 6, a seconda della pressione esercitata, può eseguire funzioni diverse. WhatsApp sfrutta già questa possibilità. In futuro questa tecnologia “3D-Touch” dovrebbe consentire anche funzioni aggiuntive. Sarebbe utile poter passare velocemente ad una chat specifica direttamente dalla Home.


ELIMINATE: CARTELLA IMMAGINI WHATSAPP E FUNZIONE “MI PIACE”

Gli sviluppatori, dopo varie sperimentazioni, hanno deciso che sui dispositivi iOS, nell’applicazione “Foto”, non sarà disponibile una cartella specifica per le immagini WhatsApp. Viene eliminata anche un’altra funzione: analogamente alla chat di Facebook, gli utenti di WhatsApp, per le foto inviate, avrebbero dovuto avere la possibilità di esprimere apprezzamento con il pollice, ma questa funzione avrebbe impedito di memorizzare importanti messaggi, contrassegnandoli con una stellina.
 

cartella immagini e funzione mi piace
Cartella immagini WhatsApp e funzione "mi piace"

15 CONSIGLI E TRUCCHI
Inviare messaggi, con estrema facilità, direttamente dallo smartphone? È da lungo tempo ormai che tutto questo è possibile con gli SMS, ma oggi i servizi di messaggeria istantanea, grazie ad un’usabilità ancora più semplice e a funzioni aggiuntive più smart, offrono nuovissime possibilità di comunicazione. WhatsApp, inoltre, offre un vantaggio utilissimo, dato che questa App è disponibile per quasi tutti i sistemi operativi per smartphone. Chi desidera comunque sfruttare le straordinarie funzionalità extra, dovrà anzitutto conoscerle.

Sapete come utilizzare WhatsApp con il PC, bloccare contatti fastidiosi, tenere sotto controllo il consumo del traffico dati, inserire singoli messaggi nell’elenco dei Preferiti o abbinare il vostro account ad un nuovo numero telefonico? Affinché possiate ottenere il massimo da WhatsApp, Telefonino.net vi illustra i migliori consigli e trucchi segreti. Ora, ad esempio, con WhatsApp funziona anche la tecnologia “3D Touch” di Apple, i backup delle chat possono essere caricati nella memoria cloud di Apple o Google e si possono personalizzare le autorizzazioni di WhatsApp con Android.


01) SFRUTTARE WHATSAPP CON IL PC

Per attivare il servizio sul PC basterà che colleghiate WhatsApp al computer. Ecco come procedere: aprite la pagina Internet web.whatsapp.com attraverso Chrome, Firefox, Opera o Safari. Comparirà un codice QR. Avviate ora l’App dal vostro smartphone: gli utenti Android dovranno tappare sui tre puntini in alto, mentre gli utenti iOS tapperanno sulla voce Impostazioni, in basso a destra. Dal menu, selezionate poi WhatsApp Web e puntate la fotocamera sullo schermo del PC per scansionare il codice QR. Condizione indispensabile è che PC e smartphone siano in grado di accedere a Internet.

sfruttare whatsapp con il pc2
Sfruttare WhatsApp con il PC


02) TABELLE PER LA CHAT
Solo per iPhone: volete conoscere quanti e con chi avete scambiato messaggi, immagini, video & affini? Dopo aver tappato su Impostazioni, Account e Utilizzo archivio, WhatsApp vi fornisce le tabelle relative alla vostra chat personale. Basterà tappare su un singolo contatto per visionare tutte le informazioni.

03) QUANTO CONSUMO?

iPhone: fate tap su Impostazioni, Utilizzo dati e poi, in basso, su Utilizzo rete.
Android: aprite il menu e selezionate Impostazioni, Account e Utilizzo rete.

04) PER NON ESSERE DISTURBATI
Aprite la cronologia della chat, tappate sul nome del partner di chat e selezionate Silenzioso. Indicate se la chat dovrà rimanere muta per otto ore, una settimana o un anno.

05) TRASMETTERE UN CONTATTO
Con Android, per trasmettere il numero telefonico di un vostro contatto, basterà cliccare nella finestra per la chat, sulla graffetta in alto a destra, poi su Contatto, selezionare la voce desiderata e fare tap su Invia. Con iOS, dalla finestra per la chat, tappate sulla freccia in basso a sinistra e selezionate Condividi contatto.

06) LIMITARE L’AVIDITÀ DI DATI
Chi vuole evitare di “bruciare” decine di gigabyte del piano telefonico
del proprio smartphone, dovrebbe stare in guardia, tenendo presente che
la condivisione di foto, video e telefonate via WhatsApp consuma un
rilevante volume di dati. 
iPhone: tappate su Impostazioni e Utilizzo dati.
Da qui, dovrete scegliere se immagini, messaggi vocali o video, non
dovranno essere mai trasferiti automaticamente all’iPhone, ma solo via
WLAN o anche attraverso la rete mobile dello smartphone. Per le
telefonate via WhatsApp in mobilità, provvedete ad attivare anche
l’opzione Consumo dati ridotto, che riduce sì la qualità vocale della conversazione ma limita, in compenso, il consumo del volume dati.
Android: per impostare il consumo dati con Android basterà che fate tap sui tre puntini, in alto a destra, e poi su Impostazioni, Chat e chiamate e Download automatico. Da qui dovrete impostare quali dati multimediali WhatsApp dovrà caricare sul vostro smartphone, tappando sulle voci Quando utilizzi la rete mobile, Q