Nespresso Vertuo è un nome nuovo per noi italiani che lo abbiamo iniziato a sentire solo negli ultimi mesi grazie alla campagna pubblicitaria del colosso internazionale del caffè, ma in realtà questo metodo di preparazione della nostra bevanda preferita non è nuovo. Vertuo nasce infatti in America nel 2014 e si espande gradualmente in altri mercati, arrivando in Europa nel 2016 ed in Italia solo alla fine del 2020.

Il motivo di tale ritardo va ricercato nella difficoltà di noi italiani ad adattarci a gusti di caffè prettamente anglosassoni, ed il Vertuo è infatti un tipo di bevanda al caffè tipicamente più lunga e cremosa rispetto al nostro amato espresso.

Ma cosa rende diverso Vertuo dal classico caffè Nespresso? Innanzitutto le capsule, che hanno una forma diversa ed una dimensione che varia in base alla lunghezza della bevanda che vogliamo preparare. L’azienda ha pensato a cinque diverse tipologie di capsule: espresso e doppio espresso, per un caffè da 40ml o da 80ml; gran lungo, per un caffè da 150ml; mug e alto per bevande rispettivamente da 230ml e 414ml. Per ogni dimensione di capsula abbiamo diversi gusti, arrivando a un totale di 29 miscele diverse per composizione, gusto e intensità; comunque, molte meno delle capsule Nespresso classiche.

Aggiungiamo poi che le capsule Vertuo sono coperte da brevetto, quindi non ne esistono di compatibili come accade per le classiche e si dovrà necessariamente acquistare capsule originali, con prezzi variabili fra i 43 e i 69 centesimi per capsula.

Dal momento che ogni capsula è preparata per un tipo diverso di caffè, l’azienda ha pensato di dotarle di uno speciale codice a barre lungo la circonferenza, così che la macchina può identificare il tipo di capsula inserita e regolare l’acqua, non solo la quantità ma anche la temperatura e la velocità di erogazione.

A differenza poi delle capsule classiche, le nuove Vertuo ruotano all’interno della macchina (ed infatti si sente un rumore che ricorda quello di un frullino elettrico), così che l’acqua si miscela al caffè durante il processo di centrifuga e produce una bevanda più cremosa. Questo processo si chiama Centrifusion, e la rotazione può arrivare fino a 7000 giri al minuto.

Veniamo quindi ad esaminare le macchine per caffè Nespresso Vertuo. Fondamentalmente in Italia ne abbiamo di due tipi: Vertuo Plus e Vertuo Next, con delle varianti su queste due basi. Andiamo ad esaminarle nel dettaglio.

Nespresso Vertuo Plus

La macchina Nespresso Vertuo Plus esiste in due versioni: Vertuo Plus C (XN9038) prodotta da Krups, e Vertuo Plus D (ENV150) prodotta da De’Longhi. Entrambe hanno dimensioni di 142,2×423,4×325,1mm e peso di 4,58Kg e si differenziano per un fattore estetico: la Plus C ha infatti la parte superiore arrotondata, mentre la Plus D ha una linea più angolata. Entrambe hanno un serbatoio da 1,1 litri per l’acqua, che può ruotare per meglio adattarsi al piano di appoggio, ed un sistema di apertura della parte superiore motorizzato: basta toccare la leva e la macchina si apre per permetterci di posizionare la capsula, poi con un nuovo tocco si richiude. Abbiamo anche un contenitore per l’espulsione delle capsule usate, con capienza variabile fra le 10 e le 14 capsule a seconda delle tipologie usate, ed un porta-tazza regolabile in altezza. Dall’accensione la macchina è pronta ad erogare caffè in 20 secondi, con una potenza di 1260W all’avvio.

Per i più esigenti è anche disponibile la versione Vertuo Plus Deluxe con porta-tazza cromato e serbatoio più capiente, da 1,8 litri di acqua.

Nespresso Vertuo Next

 

Anche la Vertuo Next esiste in due versioni prodotte dalle stesse due aziende, ma in questo caso il design è identico e cambiano solo le colorazioni e i codici prodotto: la Krups XN910 e la De’Longhi ENV120. Le dimensioni sono di 142x429x314mm ed il peso di 4Kg. A differenza della Vertuo Plus il serbatoio non si muove, ed ha capienza di 1,1 litri, mentre il contenitore per le capsule usate può contenere fra le 10 e le 14 capsule. La macchina è pronta in 30 secondi dal momento dell’accensione, ed il sistema di apertura del cappello è manuale. Vertuo Next è anche dotata di connettività Bluetooth e WiFi, per collegarsi all’app Nespresso su smartphone e tenere sotto controllo alcune funzionalità della macchina, ricevere notifica quando il serbatoio d’acqua è vuoto o è necessario eseguire la decalcificazione, o dobbiamo aggiornare il software.

Oltre alle versioni base dei due modelli Vertuo Next esistono le versioni Premium, con porta-tazza cromato, e Deluxe, con porta-tazza ed erogatore cromati, ma senza altre differenze in termini di capienza né di funzionalità.

Prezzo

Le macchine da caffè Nespresso Vertuo sono disponibili su Amazon e in tutti i negozi di elettrodomestici al prezzo consigliato di:

  • €149 (Vertuo Plus C, Vertuo Plus D, Vertuo Next);
  • €169 (Vertuo Plus C Deluxe, Vertuo Plus D Deluxe, Vertuo Next Premium);
  • €189 (Verto Next Deluxe).

Scheda Tecnica

Vertuo Plus

Dimensioni 142,2x423,4x325,1mm
Peso 4,58Kg
Capacità serbatoio 1,1l (standard); 1,8l (deluxe)
Capienza raccoglicapsule 10-14 capsule
Tempo di riscaldamento 20s
Potenza 1260W

Vertuo Next

Dimensioni 142x429x314mm
Peso 4Kg
Capacità serbatoio 1,1l
Capienza raccoglicapsule 10-14 capsule
Tempo di riscaldamento 30s
Connettività Bluetooth, WiFi
Potenza 1260W