Neo 2, disponibile color nero, marrone è commercializzato da Zeblaze con un sistema operativo proprietario, decisamente valido e aggiornato all’ultima versione disponibile. Da sottolineare il comparto batteria e la componente sensoristica, molto validi e affidabili.

Zeblaze Neo 2: display e tutti i dettagli

Uno degli aspetti da tenere in considerazione in uno smartwatch è sicuramente il display. Situazioni di bassa luminosità o, al contrario, di pieno sole potrebbero infatti ridurre la visibilità dello schermo, necessaria in ogni situazione.

Per quanto riguarda il display, la scelta di Zeblaze è ricaduta su un pannello touchscreen a punto singolo con tecnologia IPS LCD standard per gli smartwatch ma che garantisce l’ottima usabilità del dispositivo grazie anche alla risoluzione di 240×240 pixel. Protetto da graffi, questo smartwatch è molto ben realizzato, di sicuro costruito per durare il più a lungo possibile.

Generalmente gli smartwatch in commercio sono equipaggiati con quattro tipi di tecnologie per i loro display. Si tratta di LCD, tradizionali o Sharp Memory, E-Ink oppure OLED. Alcuni modelli potrebbero invece essere dotati di tecnologia MEMS, sviluppata da Qualcomm, oppure essere AMOLED, la tecnologia sviluppata da Samsung.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

ARM sta per Advanced RISC Machines, ed è il tipo di architettura più utilizzata sui processori degli smartphone. Per far sì che il processore sia valido, deve rispondere a due caratteristiche. Deve essere soprattutto piccolo, visto che la scheda madre di un wearable è notevolmente più piccola rispetto a quella di un computer.

La cassa nasconde elementi piuttosto importanti: a cominciare dal processore, un RealTek8762C processor un prodotto realizzato appositamente per questo tipo di dispositivi. Lo storage proposto è comodo, mentre la RAM presente aiuta il processore: nel complesso il Neo 2 registra buone performance ed è fluido, senza rallentamenti.
Il grado di impermeabilità di questo smartwatch è IP67.
Un aspetto da valutare prima di acquistare uno smartwatch è quello relativo alla impermeabilità. Questo viene contraddistinto dalla sigla IP (International Protection), seguita da due numeri. Questi stanno ad indicare proprio il livello di impermeabilità dello smartwatch. Le sigle più popolari in commercio sono IP67 e IP68. Nel primo caso, lo smartwatch è protetto da acqua e polvere, ma potrà essere immerso ad una profondità di massimo 1 metro per 30 minuti di tempo. IP68 indica invece un grado di protezione maggiore (solo rispetto ai liquidi): in questo caso, l’orologio potrà essere immerso fino a 3 metri per un’ora. Inoltre, alcuni smartwatch sono resistenti a profondità superiori. Per capire fino a quanto è possibile spingersi, il produttore specificherà le cosiddette atmosfere (ATM).

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

Zeblaze ha scelto una batteria da 180 mAh per questo Neo 2, una capacità molto buona che vi permette di stressare lo smartwatch per molte ore di uso intensivo. Questo smartwatch ha in dotazione: cavo di ricarica magnetico.
Un altro aspetto da dover analizzare prima di acquistare uno smartwatch è quello relativo alla durata della batteria. Difficile che uno smartphone duri meno di 24 ore, l’autonomia media dei dispositivi in commercio varia da uno a due giorni. Per la ricarica, invece, occorrono circa tre ore di tempo ma non è escluso che in alcuni casi, specie con batterie più capienti, ci voglia più tempo.

Connettività e sensori del Zeblaze Neo 2

Se andate spesso ad allenarvi, allora questo Neo 2 sarà uno strumento molto utile. Grazie a diversi sensori avrete dei dati precisi per il monitoraggio delle vostre sessioni, anche quelle più intensive, che potrete anche confrontare nel tempo tenendo sotto controllo la vostra attività. Dal punto di vista della connettività, invece, troviamo il Bluetooth 5.0 per una connessione immediata con lo smartphone e lo scambio di dati veloce. Questo Zeblaze Neo 2 è compatibile con smartphone Android e iOS.
La dotazione di sensori di uno smartwatch si rivela fondamentale in fase di acquisto. Accelerometro e barometro sono due sensori ormai presenti sulla maggior parte dei dispositivi, ma se state cercando qualcosa di più specifico è bene valutare tutte le specifiche.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata none
RAM
Memoria interna
Memoria esterna none
Chipset RealTek8762C processor
Protezione -
Tipo di pannello IPS LCD
Diagonale 1,0"
Risoluzione 240x240
Sistema Operativo sistema operativo proprietario
NFC
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v5.0

Sensori

Accelerometro