Introduzione

C’è chi ama le tastiere. E chi ama la qwerty. C’è chi non vuole spendere ma pretende di avere tutto. C’è chi ha bisogno di un cellulare che non abbia le dimensioni di una tavoletta di cioccolata.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Sony Ericsson, pur non pensando forse direttamente alla cioccolata, risolve il problema di tutti. Anzi no… perché l’aveva già fatto con X10 Mini… Stavolta però, il produttore si è spinto oltre, consegnandoci X10 Mini Pro… E dove c’è Pro, si legge tastiera estesa. Il design è minimal e le dimensioni contenute.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

E allora? Chi dice che non si possa inserire una QWERTY? Da oggi non lo dice più nessuno: Sony Ericsson ha dimostrato il contrario… E come l’ha fatto!

Confezione

Dotazione generosa, per i 269 euro di costo del terminale. A disposizione abbiamo il caricatore da viaggio, utile per ricaricare la batteria da 930 mAh.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Ne avremo bisogno più del previsto, perché con le notifiche push e il traffico dati attivi, non riusciremo a superare la cena in caso di utilizzo intensivo del device. Invece, con più parsimonia (leggi traffico dati spento) arriveremo anche a un paio di giorni di utilizzo.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Oltre a batteria e caricatore da viaggio, a disposizione abbiamo anche il cavo dati USB, gli auricolari in-ear con jack da 3.5 millimetri, la scheda di memoria micro SD da 2gb. Niente male davvero. 

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il nuovo X10 Mini Pro che testiamo in anteprima è un modello slider che opera in sistema duale UMTS – GSM quadribanda. A disposizione abbiamo l’intero parco dei dispositivi pensati per la connettività: l’HSPA, il bluetooth, il wi-fi, tutte features che contribuiscono a far scendere le tacchette della batteria in caso di utilizzo.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Esteticamente, abbiamo un prodotto leggermente più tozzo di X10 Mini, ma non per questo ci troviamo a utilizzare un cellulare tozzo o impossibile da inserire nelle tasche. Le scocche sono di plastica, ma ben solide e non scricchiolanti. Il display che abbiamo a disposizione sulla cover frontale ha dimensioni pari a 2.55 pollici, per una risoluzione di 320×240 pixel.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Non è male, ma avremo solo qualche piccolo grattacapo su alcune applicazioni pensate per Android, che qui non risultano disponibili e funzionanti. Poco male, perché tra le mani ci resta pur sempre un cellulare piccolo.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Piccolo e potente, come la fotocamera da 5.0 megapixel disposta sulla back cover. Ha il flash led, ha l’autofocus, gira video a una qualità VGA, con 30 fps. Da non dimenticare anche il chip GPS integrato, e pure l’accelerometro, che noi abbiamo tenuto disattivato per comodità. 

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Non pesa moltissimo, anche se non sembra certamente un peso piuma. E’ però colpa delle dimensioni, non certo dei 120 grammi dichiarati dal produttore.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Nelle tasche sta comodamente, e il merito è delle dimensioni: 90 millimetri l’altezza, 52 la larghezza, 17, infine, lo spessore. La cosa migliore non è tanto il display touchscreen, che è in verità ottimo e perfettamente funzionante grazie alla tecnologia capacitiva.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Il massimo vero è rappresentato dalla tastiera estesa, che compare sotto il display facendo scorrere il carrello. E’ comodissima, larga, stranamente larga per un prodotto così poco largo!

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

E invece è funzionale e ottima, provare per credere. Sul dorso destro, abbiamo i tasti del volume, lo scatto della fotocamera; sopra ci sono il jack delle cuffie e l’accensione-blocco.

In Prova – Il nostro test

Il nuovo Sony Ericsson X10 Mini Pro sfrutta come sistema operativo la versione 1.6 di Android, che viene potenziata da un processore Qualcomm da 600 MHz; questa si rivela una forza più che sufficiente, per rendere il sistema perfettamente fluido, e libero dai tristi delay.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Ovviamente, Sony Ericsson ha personalizzato Android, mettendo una home screen con quattro angoli virtuali, dai quali accedere alle voci più sfruttate del menù. Inoltre, potremo anche scegliere di inserire o eliminare uno o più widget.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

La parte telefonica è una fantastica esperienza, soprattutto dal punto di vista del volume: è alto, e nitido, nonché privo di gracchiamenti o distorsioni.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

La messaggistica, ovviamente, si dota di un tastierino alfanumerico virtuale se lo slider è chiuso. Quando questo è aperto, invece, compare la comodissima tastiera estesa, che ci supporta nella scrittura di testi, anche lunghi.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

A livello di account e-mail, ricordiamo che se ne può impostare uno di GMail, uno Active Sync, uno normale.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Per aggiungerne uno normale in più, servirà un programmino dedicato per il quale vi rimandiamo alla videoprova del device. Dicevamo prima delle applicazioni: complice la dimensione del display non certo esagerata, alcuni programmi del Market di Google non girano, ma presto arriveranno aggiornamenti.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Intanto, abbiamo già tra le mani un modello che sfrutta benissimo la connettivitià per manifestarsi l’ideale con cui navigare su web. Il rendering delle pagine è rapido grazie all’HSPA, e anche lo zoom è accessibile a tutti grazie a un display touchscreen di grandissimo impatto. E’ davvero eccellente, questo schermo.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Dal punto di vista della multimedialità, non è cambiato poi moltissimo rispetto a X10 Mini: abbiamo ottime immagini con tanta luce ma anche con un po’ di penombra. Bene pure la musica, che si sente senza distorsioni, e la radio FM.

Sony Ericsson X10 Mini Pro
Sony Ericsson X10 Mini Pro

Ultimo, il navigatore satellitare, impiega meno di dieci secondi per andare in reset. E’ quello che non vorremmo fare mani con questo X10 Mini Pro, andare in reset: l’esperienza di utilizzo è veramente intrigante. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum

    Immagini Sony Ericsson Xperia X10 Mini Pro

    Tutte

    Dati tecnici

    Tipo di sim card supportata Plug in
    Supporta dual sim
    Tipo di batteria Litio
    Ricarica wireless
    RAM MB
    Memoria interna 128 MB
    Memoria esterna microSD
    Chipset Qualcomm MSM7227
    Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSUPA
    Schermo pieghevole
    Diagonale 2,6"
    Sistema Operativo Android 1.6
    NFC
    HDMI
    Infrarossi
    WiFi WiFi 4
    USB
    Bluetooth v2.1

    Foto e video

    Raw
    Flash 1
    Risoluzione massima
    Stabilizzatore
    Risoluzione massima foto
    * specifiche per sensore

    Sensori

    Sblocco con riconoscimento facciale
    Impronta digitale
    Riconoscimento iride