Il fratellino di Mini Pro, sprovvisto di tastiera ma con un ottimo display e una grande portabilità.

Introduzione

Come già accadde per l’X10 Mini, anche in questo caso Sony Ericsson ha pensato alla duplice veste di uno tra i più piccoli smartphone visti fino a questo momento nella nostra storia di addetti ai lavori.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Mini Pro, testato pochi giorni fa, diventa Mini e perde fotocamera anteriore e tastiera, per farsi ancora più portabile, e per destinarsi soprattutto a chi della tastiera non se ne fa nulla. L’effetto arricchisce, come detto, la portabilità, con lo smartphone che perde qualche millimetro di spessore e che entra più facilmente nelle nostre tasche.

Confezione

Da valutare se nella confezione italiana troveremo quanto avuto in questa dotazione di test. Se così fosse, abbiamo un voto altissimo da assegnare, perché a fronte di una spesa che si aggira intorno ai 250 euro abbiamo due cover colorate, gli auricolari stereo, i manuali di istruzioni, il cavo dati condiviso con il caricatore da viaggio, la memoria microSD da 2 gb.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

La batteria è da 1200 mAh, e assicura un’autonomia pari a circa una giornata. Non si va oltre, specialmente con un impiego intenso dello smartphone.

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il nuovo Sony Ericsson Xperia Mini è uno smartphone candy bar full touchscreen sprovvisto di tastiera fisica, che opera in sistema duale UMTS – GSM quadribanda.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Completa la connettività, che contempla un wi-fi più sensibile dell’Xperia Ray testato ieri (b-g-n), il bluetooth stereo, l’HSPA, e il cavo dati.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Esteticamente, abbiamo il solito lingotto che ci ricorda tanto il vecchio X10 Mini. Qui però Sony Ericsson ha lavorato su processore e display.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Quest’ultimo ha dimensione da 3.0 pollici, con una risoluzione rivista e portata a 480×320 pixel, e su uno schermo così piccolo la qualità decolla, e 16 milioni di colori.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Sopra lo schermo manca la videocamera per le videochiamate, ma ci sono i sensori di luminosità e prossimità. Sulla back cover abbiamo invece la fotocamera da 5.0 megapixel, munita di flash led e autofocus.

Primo Contatto – Dimensioni e Peso

Rispetto al "fratello tastierato" Mini Pro, questo Mini perde la tastiera estesa fisica, e contestualmente un paio di millimetri di spessore che finiscono per fare la differenza.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Perché? Perché così i 16 millimetri totali non sono pesanti da assorbire per le nostre tasche, dove Mini entra senza difficoltà. Il merito è ovviamente anche delle altre dimensioni, che vedono un’altezza di 88 millimetri, e una larghezza di 52.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Il peso è di appena 99 grammi, una piuma. Il modo più utile per entrare in contatto con Mini è il touchscreen, capacitivo e multitouch, che ben si integra con il processore.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Per il resto, abbiamo due soft keys e il pulsante fisico centrale di home. Sul dorso sinistro non abbiamo alcun comando, sul destro l’attivazione della fotocamera e il volume, sopra l’accensione con il led di stato, sotto il jack da 3.5 millimetri e anche l’innesto della microUSB.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

In Prova – Il nostro test

Il nuovo Xperia Mini è privo di brandizzazione, e offre la versione 2.3.3 di Android come sistema operativo, al pari degli ultimi modelli di Sony Ericsson che abbiamo avuto la fortuna di recensire per voi.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Ancora una volta, il produttore inserisce i quattro angoli attivi, che all’interno possono contenere fino a quattro applicazioni o link ciascuno, per raggiungere con pochissimi passaggi la feature che ci interessa.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

La home screen è organizzata a facce, in cui prendono posto widget di Android o rivisti proprio da Sony Ericsson. La parte telefonica regala una ricezione superiore al Mini Pro, e un audio perfetto dalla capsula interna e solo sufficiente dal vivavoce, poco potente forse perché piccolo.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

La messaggistica invece ci costringe a optare in verticale per la tastiera alfanumerica virtuale con T9, visto che la QWERTY disponibile ha una superficie non adeguata. La tastiera estesa torna invece utile quando orientiamo Mini in orizzontale.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Solito client e-mail di Sony Ericsson, con la visualizzazione delle e-mail in HTML, la possibilità di organizzare le cartelle IMAP, l’impossibilità di ingrandire la visualizzazione, il pinch to zoom. Il browser web ha lo stesso problema di Mini Pro.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Il processore da 1 GHz, con 512 mb di RAM e 300 mb di memoria interna non basta da solo a rendere fluidissima l’esperienza di navigazione, che rimane comunque di tutto rispetto. Supportato il flash player, e la definizione del display non è niente male.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

La parte office passa dalla presenza della Suite preposta, che ci consente solamente di visualizzare e non di modificare i contenuti dei files.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

La multimedialità vede a livello imaging la disponibilità di una fotocamera da 5.0 megapixel munita di flash led e autofocus. Le immagini non sono niente male, sia dal punto di vista panoramico sia quando passiamo in macro.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

I video si girano a 720p, con fuoco continuo. A livello di visualizzazione dei filmati, ci viene in aiuto il Mobile Bravia Engine, con i DivX che però non sono letti nativamente.

Sony Ericsson Xperia Mini
Sony Ericsson Xperia Mini

Bene la musica, ma dagli auricolari, sia per quanto riguarda la radio FM, sia quando passiamo dal riproduttore mp3. In definitiva, quindi, abbiamo l’alternativa NO keyboard di Mini Pro. A voi non resta che scegliere tra i due fratellini, tenendo presente che Mini ha un display e una ricezione migliori, pro ha una tastiera ineguagliabile.

Dati tecnici

Accessori
Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Batteria
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
Memoria
RAM MB
Memoria interna 320 MB
Memoria esterna microSD
Navigazione
GPS
Processore
Chipset Qualcomm
Processore Snapdragon
Rete mobile
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSUPA
Schermo
Schermo pieghevole
Diagonale 3,"
Sistema operativo
Sistema Operativo Android 2.3
Connettività
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi sì
USB
Bluetooth

Foto e video

Camera posteriore
Raw
Flash LED Flash
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Biometria
Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride

Notizie Sony Ericsson Xperia mini

Tutte

Immagini Sony Ericsson Xperia mini

Tutte